ANNO XIII  Agosto 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 28 Giugno 2019 17:06

Sea Watch, alla fine lo sbarco c’è dopo il monito Ue…per la redistribuzione

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Sulla Sea Watch lo “sforzo solidarietà” con la ridistribuzione dei migranti a bordo tra gli Stati membri Ue “può essere messo in atto solo se e quando lo sbarco sarà permesso”. Lo ribadisce la portavoce della Commissione, Natasha Bertaud.

“Abbiamo visto le dichiarazioni sia del ministro dell'interno sia del primo ministro. Stiamo facendo il massimo per sostenere gli Stati membri per fornire solidarietà alle persone a bordo”, ha spiegato. “Abbiamo alcune notizie positive dagli Stati membri” che hanno dato la disponibilità a accogliere i migranti a bordo, ha ripetuto la portavoce. Tuttavia “non sono in grado di dare dettagli” perché “intensi contatti sono ancora in corso con gli Stati membri”, ha concluso.

Ma la notizia alla fine è arrivata. Germania, Francia, Finlandia, Lussemburgo e Portogallo sono i 5 paesi che accoglieranno i migranti della Sea Watch3 una volta che saranno sbarcati. Lo rende noto la Farnesina. "Un forte grazie ai Governi di Finlandia, Francia, Germania, Lussemburgo, Portogallo e al Commissario europeo Avramopoulos per la risposta positiva per le persone a bordo della Sea Watch", ha scritto su Twitter il ministro degli Esteri, Enzo Moavero.

Read 234 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1119 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa