ANNO XIII  Agosto 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 16 Luglio 2019 07:38

Venezuela: fra finto dialogo e arresti. Arrestati due uomini della sicurezza di Guaidó

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il chavismo usa il bastone e la carota in Venezuela. Da un lato Nicolas Maduro afferma di voler discutere con l'opposizione, dall'altro i colloqui alle Barbados con la delegazione del presidente costituzionale non procedono, vengono anzi arrestati sempre più stretti collaboratori di Juan Guaidò, in queste ore due guardie del corpo, come lui stesso racconta durante un comizio: "Ieri sono state sequestrate due persone che lavorano con me e casualmente diranno che erano in possesso di armi".

Accuse che il vicepresidente chavista Jorge Rodriguez rilanciava in diretta televisiva: "Queste persone hanno rubato armi dell'esercito e pensavano rivenderle per 35.000 dollari e il signor Juan Guaidò si è persino autodenunciato in un tweet".

Malgrado le accuse che l'Onu, attraverso l'alto commissario per i diritti umani Michelle Bachelet, ha rivolto all'esecutivo venezuelano dunque, poco o nulla sembra muoversi, mentre la comunità internazionale guarda altrove.

Arrestati due uomini della sicurezza di Guaidó

Le autorità venezuelane hanno arrestato due uomini della sicurezza di Juan Guaidò. LA pressione governativa sull'opposizione venezuelana non si allenta, malgrado i colloqui dei giorni scorsi tenuti tra le parti alle Barbados per arrivare a uno sblocco dello stallo.

A Sabana de Mendoza, nello StatO di Trujillo, sabato Juan Guaidò ha arringato i suoi supporter accusando il governo di arrestare i suoi uomini con false accuse.

Sempre sabato, in migliaia hanno manifestato a Caracas a favore del presidente Maduro condannando il rapporto Onu, firmato da Michelle Bachelet, che denuncia la crisi umanitaria nel Paese e un sistema di uccisioni, e eliminazione degli oppositori, orchestrato dal governo per seminare caos e miseria. Euronews

Read 191 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1010 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa