ANNO XIII Dicembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 20 Luglio 2019 16:17

Pulsano (Taranto) Il Comune risponde al consigliere Di Lena sulla questione Vermocane "non ci sono film horror"

Written by  Giovanna TOMAI
Rate this item
(0 votes)

In merito al comunicato emesso nelle ultime ore dal consigliere Di Lena, dichiarazione da parte di Giovanna Tomai, consigliere delegato per le problematiche della fascia costiera.

Quando nel 1975 uscì il film "Lo squalo" con regia di Steven Spielberg si creò una talassofobia diffusa causata alla paura di essere attaccati da uno squalo bianco enorme, proprio quando si era dediti alla balneazione.

Non vi nascondo che il retaggio di quegli anni continua a spaventarci. Nonostante il film abbia avuto diversi sequel non può nulla nei confronti rispetto a quanto visto negli ultimi giorni, ossia una descrizione del "Vermocane" che ha preoccupato i bagnanti del nostro territorio, abituali ma anche tanti che raggiungono le nostre coste da altre zone d'Italia e del mondo.

Prima di tutto bisogna rientrare nel ramo della professionalità: lasciamo l'osservazione delle biodiversità ai tecnici di Goletta Verde e lo studio di alcuni fenomeni a loro. Non c'è nessun pericolo per la salute dei cittadini, lo dimostrano i vari studi da parte di esperti. Certo, così come accade per le meduse, può esserci irritazione ma non vanno considerati letali. Pertanto chiedo a tutti i politici che hanno nelle ultime ore allarmato l'intera cittadinanza, quindi, di informarsi in maniera completa, cosa fatta da questa amministrazione, in modo tale da non minare un percorso tracciato negli ultimi mesi e volto alla valorizzazione del nostro territorio.

Insomma, per chiudere in maniera ironica: non ci sono film horror in programmazione di realizzazione a Pulsano. Proseguiremo, comunque, come già facciamo, nel monitoraggio completo, affinché nessuno possa sentirsi in pericolo sulle nostre spiagge. 

Consigliera delegata Problematiche fascia costiera 

Nota di Redazione. In una email successiva il consigliere Di Lena precisa: " Nei giorni scorsi in seguito alla segnalazione di alcuni cittadini ho inviato alle autorità preposte una informativa affinchè venissero fatte le opportune verifiche sulla presenza del vermocane con il monitoraggio delle coste. Un atto dovuto vista la segnalazione ricevuta da alcuni cittadini. Non farla sarebbe significato commettere una grave omissione. Il fenomeno a quanto ho capito dai rilievi quindi appare contenuto

 

Read 633 times Last modified on Sabato, 20 Luglio 2019 17:21

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 964 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa