ANNO XIII Novembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 29 Luglio 2019 14:17

Nuoto: Mondiali, argento della 14enne Benedetta Pilato nei 50 rana L'azzurrina: "Non ci credo, sono sconvolta"

Written by 
Rate this item
(0 votes)
la 14enne Benedetta Pilato medaglia d'Argento nei 50 rana la 14enne Benedetta Pilato medaglia d'Argento nei 50 rana

La 14enne azzurra Benedetta Pilato ha vinto l'argento nei 50 rana ai mondiali di nuoto di Gwanju. Nei 50 metri rana femminili ai Mondiali di nuoto in Sud Corea l'oro è andato alla statunitense Lilly King in 29,84 che ha preceduto Benedetta Pilato, argento in 30 secondi netti, e la russa Yulya Efimova. Quinta l'altra azzurra Martina Carraro che ha nuotato in 30''49. 

"Aiuto, sono sconvolta: non ci posso credere". Benedetta Pilato a 14 anni ha vinto la medaglia d'argento ai mondiali di nuoto e sfoga in lacrime la sua gioia: "Sono contentissima voglio vivere questo momento non ci credo - ha detto ai microfoni di Raisport - Vedendomi con il terzo tempo l'idea mi ha sfiorato, ma non pensavo così. E' bellissimo competere con gente con più esperienza, da cui ho solo da imparare. Ho visto la luce sul blocco ed erano due pallini, la King mi ha detto 'è tutto ok'. Mi stavo sentendo male, sono sconvolta. Aiuto!".

"Questo argento pesa tanto, bello stare sul podio con atlete che hanno così tanta esperienza più di me. Spero sia solo l'inizio perché ho tanta voglia di andare avanti. Sul podio ero super emozionata tremavo tutta, ma anche grazie a questa tensione penso di aver raggiunto questo obiettivo". La ragazzina dell'Italnuoto nella gara sprint della rana ha messo paura alla regina americana King: "Ho visto la gara, ma l'argento mi va benissimo - sorride la tarantina -. Mi godo questo momento e domani si torna a casa".

Gregorio Paltrinieri vince la medaglia di bronzo nei 1500 stile libero

 © AP

"C'è poco da dire, sono stati più forti di me e hanno fatto una gran gara. Io ero cotto, sfinito: ho fatto tante gare e questo si è sentito". Gregorio Paltrinieri non nasconde la delusione per la medaglia di bronzo conquistata nella gara dei 1500 stile libero a Gwanju: campione iridato e olimpico della specialità, l'azzurro ai mondiali in Corea ha dovuto cedere il passo al tedesco Florian Wellbrock e all'ucraino Mykhailo Romanchuk. "Non riuscivo a nuotare come l'altro giorno - ha ammesso ai microfoni di Raisport - ho cercato di resistere ma non andando via è difficile vincere queste gare. Peccato, sono arrivato corto di forma però aver fatto tante gare forse si fa sentire. Ho provato in tutti i modi ad andare via ma non ce l'ho fatta, la forma c'era. Purtroppo ero particolarmente stanco. E' comunque un bronzo, esco da una striscia di vittorie sempre nei 1500. All'Olimpiade sarà diverso ci sarà prima la vasca e poi il mare e le gare poi saranno più concentrate". Con informazione dell'Ansa

Read 272 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1119 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa