ANNO XIII Ottobre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 14 Agosto 2019 12:06

Crispiano (Taranto) - Nel fine settimana c'è il festival rockabilly Beer-Bop-A-Lula

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Ritorna la due giorni di musica anni '50 in piazza San Francesco. Sabato e domenica suoneranno i Billie Hard e i Marilù. Ingresso gratuito

Nel cuore della rassegna musicale Scariche Sonore, torna a Crispiano per il terzo anno consecutivo la parentesi rockabilly tutta da ballare del Beer-Bop-A-Lula. Due serate agostane in cui stare fermi è praticamente impossibile. A chi arriverà in piazza San Francesco nel weekend sembrerà di essere stati catapultati negli anni '50. Si comincia sabato 17 agosto con la band Billie Hard, per proseguire domenica 18 agosto con i Marilù, direttamente dalla Sicilia. I concerti sono gratuiti e chi volesse prenotare il posto a sedere può telefonare allo 099.4005927. Entrambe le serate cominceranno alle 21.30.

17 agosto - BILLIE HARD

Band rock'n'roll formata nel novembre 2011 da Marzio Palmieri e Giacomo Ristano. Il nome Billie Hard richiama il genere musicale rockabilly e lo stile anni '50 di artisti come Elvis Presley, Little Richard, Jerry Lee Lewis, ecc. Difatti lo show dei Billie Hard fa rivivere lo spirito dei mitici anni '50 con il ritmo del vero rock'n'roll. La band riunisce la chitarra blues rockegiante di Marzio Blues, la voce calda e travolgente di Jack Ristano, il ritmo old style di Paul Meraviglia alla batteria e le ipnotiche melodie di basso di Andrea Di Barius. I Billie Hard durante il loro percorso artistico hanno suonato in numerosi luoghi della Puglia, Basilicata, Molise, Calabria, Abruzzo e Campania, si sono esibiti in centri commerciali, locali e piazze, hanno partecipato a trasmissioni radiofoniche e sono stati ospiti di grandi motoraduni tra centinaia di Harley Davidson e grandi Cadillac americane. Nel dicembre 2012 si esibiscono in un concerto speciale a Trani ospitando sul palco Salvatore Cafiero, chitarrista delle cantanti Dolcenera e Emma Marrone, insieme a Laura Calcagno, violinista comparsa nello show Italia's got Talent. Nel 2013 la band fa conoscere al pubblico il primo brano autoprodotto, pubblicandolo sul web e sulle radio locali. Si tratta del remake del brano del 1945 di due autori italiani Nella Colombo e Gigi Beccaria, "Perduto Amor". Nel 2014 i Billie Hard tornano a collaborare con Salvatore Cafiero (nel frattempo diventato chitarrista di Gianluca Grignani), questa volta insieme alla sua band, Suck My Blues. Nel 2017 partecipano al "South Italy Blues Connection", una convention nazionale di musicisti professionisti e non, che richiama una settantina fra i più importanti gruppi blues d’Italia, mettendo a confronto le esperienze musicali e di formazione di tutti i partecipanti. L'anno successivo viene lanciato il videoclip “Billie Hard in Cinema”, un medley di cover che affrontano un viaggio attraverso le colonne sonore tutte in stile rock'n'roll dei film più belli di sempre. A dicembre tornano in scena con uno spettacolo natalizio intitolato "Christmas Show", e con l'uscita di un videoclip musicale che lancerà il loro tour in Puglia, Basilicata, Campania, Molise e Abruzzo. Lo scorso 3 luglio è uscito il loro nuovo videoclip “Billie Hard Aloha from 50s”, un medley di canzoni che affonda le radici nella musica vintage latin.

18 agosto - MARILÙ

Marco Gioè, brillante chitarrista, e Andrea Amico, esplosivo contrabbassista, dopo una lunga esperienza live con prestigiose band e live in tutta Europa insieme al batterista Salvatore Montante, formano i Marilù, un progetto artistico che si concretizza con l’uscita del loro primo disco, “Soltanto un Twist” per la Muddy Waters Records. Inizia così una stagione di concerti molto proficua e ricca di successi lungo tutta la Penisola. In poco tempo la band riesce a guadagnarsi la fama di rock’n’roll band tra le più rappresentative in Italia. Hanno suonato in prestigiosi eventi come la “Notte delle stelle”, in occasione del Festival internazionale del cinema di Berlino, in diversi club (Magnolia e Leoncavallo di Milano, Atlantico e Micca Club di Roma, Fuori Orario di Reggio Emilia, Chat Baker di Bologna, Ma di Catania, Teatro Lelio di Palermo e molti altri) e nei maggiori festival del genere (Summer Jamboree di Senigallia, Custom Party di Atessa, Vintage Roots di Inzago e il Roma Vintage). Non mancano le partecipazioni televisive, infatti è proprio su Canale 5, davanti a oltre dieci milioni di telespettatori, che presentano il loro nuovo singolo, “Cinderella”, in concomitanza con l’uscita del secondo album, “Cinderella Rock”. Entrano a far parte della classifica stilata dal circuito delle radio indipendenti e promossa dal MEI (Indipendent Labels Meeting) per ben due volte: la prima con il singolo “Soltanto un Twist” e la seconda con “Jenny”. Groupon sceglie una loro canzone come colonna sonora di uno spot e il Summer Jamboree utilizza “I ragazzi fifties” come jingle dell’edizione 2013 del festival. Diverse sono le recensioni, interviste e articoli sulla stampa, sia nazionale che estera. Il 23 ottobre del 2013 esce “Cinderella Rock”, sempre per la Muddy Waters Records, undici brani di cui otto inediti, che raccontano di un viaggio alla ricerca di Marilù. Il disco è registrato e mixato da Aldo Giordano presso i Rec Studio, e masterizzato da Toby Mountain (Beach Boys, David Bowie) presso i NorthEasternDigital, southboro (MA – USA).

Read 234 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1216 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa