ANNO XIII Novembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 17 Agosto 2019 02:42

Cronache di un ferragosto tra tendopoli, disabili e corse all'ospedale

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Comune di Pulsano (Taranto) - Comunicato stampa del Presidente della 4^Commissione servizi sociali , “Pubblica istruzione, servizi sociali , cultura , sport , tempo libero e Turismo” Angelo Di Lena 

 Nottata di ferragosto convulsa a Pulsano. Alcune persone trasportati in ospedale. Il consigliere Angelo Di Lena: “necessario un servizio di ambulanze in loco e maggiori controlli in spiaggia”.

Nella nottata di Ferragosto ci sono stati diversi casi di malori sulla litoranea Pulsanese che hanno messo in evidenza la necessità di rivedere il servizio di soccorso e di controllo. Ne parla il consigliere Angelo Di Lena: 

“Ieri notte diverse persone sono state portate via da ambulanze perché si sono sentite male per la confusione. 
Alcuni ragazzi visibilmente stravolti da chissà quale mix di alcool e fumo sono stati portati all’ospedale di Taranto. 
Uno di questi, privo di conoscenza, lo hanno soccorso dei ragazzi che lo hanno trovato di faccia nella sabbia incosciente. 
Occorre un maggiore controllo della situazione generale. 
Il litorale di Pulsano era una tendopoli a cielo aperto. 
Le ambulanze dovrebbero essere in loco pronte ad intervenire o ci dovrebbe essere in queste occasioni una vettura pronta o un servizio di soccorso in loco anziché venire da lontano perché si sa che accadono queste cose quando c’è folla”.

Marina di Pulsano: controlli ed interventi insufficienti sulle spiagge per il problema delle tendopoli e l’accesso ai disabili in spiaggia.

Sono trascorsi 16 gg da quando Il Consigliere Angelo Di Lena martedì 30 Luglio 2019, alle ore 17.00 presso il “Castello De Falconibus” nel consiglio aveva proposto una interrogazione sulle tendopoli in spiaggia.  L’assessore delegato aveva detto che si doveva risolvere il problema, come Di Lena aveva suggerito, contemperando gli interessi delle parti attraverso una adeguata cartellonistica di divieto per evitare situazioni di conflittualità.  

Ma invece nulla è stato fatto e per scendere in spiaggia a Montedarena a Ferragosto bisognava scavalcare le tende sistemate alla fine degli scalini che impedivano l’accesso in spiaggia anche ai disabili.

“Ho fatto presente in aula consiliare la mia insoddisfazione della riposta dell’Assessore alle mie istanze. 

Occorreva agire nei limiti di ciò che prescrive la legge e non penalizzare i disabili a cui vanno riservati degli spazi di accesso e delle aree per poter sostare “.

Read 335 times Last modified on Sabato, 17 Agosto 2019 12:24

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 983 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa