ANNO XIII Ottobre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 14 Settembre 2019 16:16

Le prime mosse del ministro Gualtieri: economia green e tassa sulle transazioni finanziarie

Written by 
Rate this item
(0 votes)

ROMA – Il ministro dell’Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, ha annunciato oggi a Helsinki, durante il pranzo di lavoro Ecofin dedicato al rafforzamento dell’azione sul clima, l’adesione dell’Italia alla Coalizione dei ministri finanziari per la lotta al cambiamento climatico.

Cambia così la posizione dell’Italia che fin qui aveva scelto di non partecipare all’iniziativa.

“Con questa decisione intendiamo rafforzare il nostro impegno per un’economia e una società più verdi a livello nazionale, europeo e globale” ha dichiarato Gualtieri, salutato dall’applauso dei colleghi.

Creata nel 2018, la Coalizione è attualmente composta da 40 paesi, quasi tutti gli europei, oltre a nord e sudamericani, asiatici e africani.

La battaglia per la sostenibilità ambientale, essenziale per contrastare il campiamento climatico, può generare da qui al 2030 investimenti per 26 trilioni di dollari e creare 65 milioni di nuovi posti di lavoro.

Il ministro dell’Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, ha poi avuto un incontro molto cordiale con il collega tedesco, il socialdemocratico Olaf Scholz.

Vari i dossier di comune interesse al centro dei colloqui. L’ambizione di lavorare insieme per un’Europa più equa e sostenibile. E l’impegno a chiudere, entro la prossima riunione dei ministri finanziari europei in ottobre, l’accordo sull’introduzione del Ftt, la tassa sulle transazioni finanziarie. (agenzia Dire)

Read 159 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1112 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa