ANNO XIV Febbraio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Giovedì, 28 Novembre 2019 04:39

Taranto - Incontri al parco archeologico di Collepasso

Written by  Giovanna Bonivento
Rate this item
(0 votes)

Incontriamoci al Parco Archeologico Urbano di Collepasso Bene Culturale e Risorsa del territorio: questo il tema del prossimo incontro (via Rondinelli n. 20, laterale di via Cesare Battisti prima della ex Saram) venerdì 29 novembre ore 9, 45 nella saletta coperta del punto di accoglienza del parco stesso con chiusura ore 12,30.

Si tratta di un Parco Archeologico del MIBACT, ad oriente di Taranto, in Contrada Pizzone, rifinito di tutto punto, attrezzato con passerelle comode per carrozzini e carrozzelle per ammirare, nel rispetto dell’accessibilità, gli scavi archeologici di V-IV secolo a.C.; fornito di area giochi per bambini con lo scivolo “cavallo di Troia”, possibilità di footing, teatro all’aperto, sport, relax, didattica e laboratori. Ma c’è un ma. Fruizione c’è stata sì dal 2017 ma una tantum; preziosità e suggestione dell’antico, pannelli esplicativi frutto del paziente lavoro delle dott. Antonietta Dell’Aglio ed Armanda Zingariello già funzionarie della Soprintendenza, non sono ancora bastate a garantire apertura continua ad un’ area risparmiata all’impatto edilizio e dove il passato si tocca con mani e piedi. Una vera full immersion nell’antichissima Taras che qui sembra presente.

L’Associazione Kerameion Onlus (Presidente scultore prof. Aldo Pupino) che nel suo statuto prevede la fruizione dei Beni Culturali, insieme alla sua referente per l’archeologia dott.ssa Giovanna Bonivento, già docente nonché guida turistica abilitata, ha organizzato Incontriamoci al Parco Archeologico Urbano di Collepasso Bene Culturale e Risorsa del Territorio con visita guidata a narrazione sul tema Far parlare anche i muri a Collepasso! Tutti gli ultimi venerdì del mese dalle 9 alle 12,30. Uno stimolo a fruire il Parco Collepasso come luogo di aggregazione socio-culturale, didattica, turistica, ludico sportiva e di relax e di semplici passeggiate all’aria buona poco distante dal Mar Piccolo; un Parco che fa bene alla salute, al fisico ed al cervello e che fa crescere culturalmente dando identità individuale e collettiva.

Pieno il raccordo di Kerameion Onlus e Bonivento con la Soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Brindisi Lecce Taranto arch. Maria Piccarreta e la funzionaria tarantina dott.ssa Laura Masiello. Hanno aderito al primo incontro di venerdì 29 novembre: Unesco di Taranto (Presidente prof.ssa Carmen Galluzzo Motolese con Associazione Marco Motolese), Ass. Auser Arpaia (Presidente Lina Arpaia), Ass. APS Xenia referente Tiziana Fuggiano, Gruppo Protezione Civile Taranto del dr. Raffaele Russo, Gruppo Sportivo Polizia Locale col Commissario Capo Dino Maiano poeta che reciterà i suoi versi Risorgi Taranto! ed il neonato Gruppo Facebook Amici del Parco Archeologico di Collepasso APAC; apprezzabile questo percorso in un momento critico per il territorio che spera in una riconversione turistica per il tramite di attrattori culturali di grande potenzialità come dovrebbero essere i parchi archeologici. Gli incontri mensili coordinati dalla dott.ssa Giovanna Bonivento, si terranno, anche con proiezioni multimediali, nella saletta coperta della struttura di accoglienza del Parco di Collepasso, e saranno seguiti dalla visita guidata agli scavi. Patrocinio del Comune di Taranto (si ringraziano: Sindaco Rinaldo Melucci, consigliere dr. Piero Bitetti, dr. Giuseppe Licciardello, dr. Carmine Pisano del Gabinetto del Sindaco. Un ringraziamento sentito all’Assessore all’Urbanistica arch. Augusto Ressa già funzionario Mibact che ha caldeggiato questo percorso di cittadinanza coordinato in modo coinvolgente per dare più vita ed una fruizione più continua al Parco di Collepasso Venite dove il tempo si è fermato! per citare lo slogan della locandina ideata dalla stessa Giovanna Bonivento coordinatrice del percorso ed esperta di comunicazione giornalistica dei Beni Culturali. L’iniziativa Incontriamoci a Collepasso un parco per tutte le stagioni sarà illustrata venerdì 29 novembre alle 9,45 nella Saletta del punto di accoglienza del Parco in via Rondinelli. La cittadinanza, le associazioni, le istituzioni e la stampa sono invitati. Ingresso libero. E’ nato anche il nuovo gruppo Facebook Amici del Parco Archeologico di Collepasso APAC per lanciare un messaggio molto attuale per la città di Taranto: senza conoscere veramente il passato il presente è confuso ed il futuro incerto. Prevista una raccolta di firme per ulteriori aperture orarie.

Per adesioni e prenotazioni della saletta incontri con visita guidata agli scavi coordinamento e comunicazione Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per

                             Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. cell. 3285982458

Read 274 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 977 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa