ANNO XIV Maggio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 14 Dicembre 2019 00:00

Lecce - Salotti per il Natale e per il benessere sociale

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il 14 e il 15 dicembre l’Associazione 167rEvolution promuove l’evento di natale “SALOTTINI NATALIZI PER L’ARTIGIANATO E IL BENESSERE SOCIALE”, presso l’ Auditorium del Complesso San Giovanni Battista di Lecce, nel quartiere Stadio.

La giornata è pensata come occasione di festa per far conoscere le attività della neonata Associazione 167rEvolution e per valorizzare il quartiere 167 di Lecce con un evento ricco di ospiti e giovani artisti e con l’esposizione di prodotti artigianali e della sartoria sociale a marchio 167rEvolution che potranno diventare i regali di Natali a sostegno di progetti sociali.

Inaugurazione 14 dicembre ore 18 con il taglio del nastro congiunto da parte di Sindaco di Lecce, Carlo Salvemini, Vice Presidente Regione Loredana Capone, Coordinatrice LEF 167 Antonia Di Francesco, Vice Presidente 167Revolution Patrizia Ninno, Presidente Rotary Club Lecce Sud Stefania Mandurino.

Nel corso dell’iniziativa saranno presenti alcuni artisti locali di fama internazionale come Carolina Bubbico e Cristiana Verardo e giovani musicisti che agli albori della propria carriera come Denis Danese e Chiara Gambino che metteranno in gioco il proprio talento per sostenere la rinascita del quartiere attraverso l’arte e la cultura. Con la loro musica vogliono restituire bellezza ad un luogo che merita espressioni d’arte e cultura, dimostrando che  la cultura appartiene a tutti. L’evento è realizzato in collaborazione con ROTARY CLUB LECCE SUD, che quest’anno ha deciso di puntare un faro su un quartiere ormai pronto ad un processo di innovazione sociale.

L’Associazione 167rEvolution rappresenta il primo passo autonomo di un gruppo di residenti del quartiere 167 di Lecce che ha partecipano al progetto LEF167 CANTIERI INNOVATIVI DI ANTIMAFIA SOCIALE, PON Regione Puglia per promuovere l’inclusione sociale, la lotta alla povertà culturale e ogni forma di discriminazione. Partner di progetto il Comune di Lecce, e che ha iniziato a produrre numerosi interventi nel quartiere.

I prodotti artigianali e le iniziative a marchio 167rEvolution si caratterizzano da una carica simbolica particolare: sono il frutto dell’azione collettiva e cooperativa di alcuni residenti del quartiere 167 che si sono messi in gioco per far emergere le proprie potenzialità e metterle al servizio della comunità per contribuire a migliorare l’immagine del quartiere bersaglio.

Il progetto LEF167 immagina il quartere stadio come un secondo centro vitale nella città di Lecce, convinti che abbia tutte le potenzialità per emergere grazie alla determinazione di cittadini residenti nel quartiere che si danno da fare in prima persona e si offrono come esempio di empowerment.

L’Associazione 167 revolution ben interpreta lo spirito di cooperazione, messa in rete dei talenti e il concetto di sussidiarietà circolare. L’evento oltre ad essere una performance musicale è anche una vetrina per le grandi risorse emerse dalle persone del quartiere, sarte, artigiane, operatici del benessere, organizzatrici di eventi. Durante l’evento è possibile visitare l’esposizione dei prototipi dei capi di abbigliamento ideati nella sartoria sociale di quartiere realizzati grazie al sostegno operativo e alla donazione di tessuti da Made in Carcere, nonché i manufatti delle artigiane della 167rEvolution, donne del quartiere che si mettono in gioco per crearsi una nuova opportunità di realizzazione personale e professionale, mettendosi al servizio della comunità.

CRISTIANA VERARDO

Cristiana Verardo, consegue la laurea in Canto Jazz presso il Conservatorio N. Rota di Monopoli nel luglio 2014 e nel 2017 quella in Musica Jazz. Nell’agosto 2015 vince il “Festival della canzone d’autore Ugo Calise” (Oratino CB). Nel 2016 si classifica al terzo posto del “Premio Poggio Bustone” (Rieti), e sempre nello stesso anno, si aggiudica il secondo posto e il premio “Guido Gozzano” per il miglior testo nel “Biella Festival”. A maggio 2017 esce il suo disco d’esordio “La mia voce”, pubblicato da Workin’ Label per la distribuzione di I.R.D e arrangiato da Carolina Bubbico, sempre nello stesso anno collabora con La MunicipàL. Nel 2018 è finalista del festival “Musica contro le mafie” (Cosenza) e si aggiudica il Premio speciale ACEP-UNEMIA, nello stesso anno collabora inoltre con Moni Ovadia nel progetto “L’infinito e la saudade” di Marco Poeta. Nel 2019 vince il “Premio Bianca D’Aponte”. Sempre nello stesso anno, la cantautrice prende parte al progetto “RROSA” – canti e storie di Rosa Balistreri-, condividendo il palco con Enza Pagliara ricercatrice e voce arcaica che più rappresenta il Salento, impegnata da anni (tra i tanti) sul palco della Notte Della Taranta. Di recente la sua collaborazione con Redi Hasa, violoncellista di respiro mondiale e membro del “Ludovico Einaudi Ensemble”, nella registrazione del brano “Non potevo saperlo”, pubblicato nella compilation del premio Bianca D’Aponte 2019. Attualmente sta lavorando al suo secondo album la cui uscita è prevista nel 2020.

CAROLINA BUBBICO

Pianista, cantante, compositrice, arrangiatrice è attiva sulla scena musicale dal 2011 quando esordisce con l’originale progetto in solo “One girl band” che la vede impegnata nell’uso di più strumenti musicali, una loop machine, le percussioni oltre alla voce e al pianoforte.      
Nel 2012 approda al grande schermo firmando la sua prima colonna sonora e partecipando al cast del film ”L’amore è imperfetto” di Francesca Muci (R&C produzioni e R.A.I. Cinema).     
L’esordio discografico arriva nel 2013 con l’album “Controvento” (Workin’ Label/Goodfellas) con il quale ottiene un notevole successo di pubblico e critica. Nel 2015 partecipa al Festival di Sanremo  in veste di arrangiatrice e direttrice d’orchestra per Il Volo, vincitori tra i Big e per Serena Brancale tra le giovani proposte. Lo stesso anno pubblica il suo secondo album “Una donna” contenente 8 canzoni originali da lei composte ed arrangiate e una personale interpretazione della popolare “Superstition” di Stevie Wonder.       
Nel 2017 compie un tour in Italia con il M° Peppe Vessicchio e i musicisti del Sesto Armonico per “Il grande viaggio insieme” di Conad. A dicembre 2017 è stata ospite, come cantante, arrangiatrice e direttrice per “The Brass Group” al Real Teatro Santa Cecilia di Palermo per la rassegna Brass in Jazz. Nello stesso anno collabora con la band di Gegè Telesforo per alcune date del tour. A febbraio 2018 ha partecipato, come unica cantante ammessa, alle audizioni del Thelonious Monk Institute a Los Angeles diretto da Herbie Hancock, Wayne Shorter
Ha scritto e arrangiato il nuovo disco di Nicola Conte & Spiritual Galaxy “Let your light shine on” in uscita a maggio 2018 con il quale sono in tour.            
Dal 2018 al 2019 è docente di Canto Pop presso il Conservatorio “G. Martucci” di Salerno. 

Read 223 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1161 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa