ANNO XIV Luglio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Giovedì, 06 Febbraio 2020 07:35

Polizia ferroviaria, Paoloni (Sap): «Salvi i presidi ferroviari. Al via la riorganizzazione».

Written by 
Rate this item
(0 votes)

«Ci compiace che il progetto di chiusura di circa 70 Posti Polfer sia stato definitivamente abbandonato in favore di una riorganizzazione complessiva di tutto il sistema.

Questo comporterà un generale incremento di personale sui treni e nelle stazioni ferroviarie di circa 350 unità che si andranno ad aggiungere all’attuale organico per garantire la piena efficienza ed efficacia del servizio prestato alla collettività».

A dichiararlo è Stefano Paoloni, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap).

«Le solitarie battaglie del Sap contro la chiusura di 267 Uffici di Polizia, con il sostegno del precedente Esecutivo che aveva inserito tali obiettivi nel programma di governo, stanno dando i risultati sperati. Grazie alle nostre continue denunce abbiamo evitato di far prevalere le logiche dei governi dei ragionieri di stato che stavano portando l’apparato della sicurezza verso il baratro e in uno stato di debilitazione sconcertante. Aver scongiurato queste chiusure - prosegue - è di fondamentale importanza poiché notoriamente le stazioni ferroviarie sono zone in cui è facile il proliferarsi di episodi criminosi. Se sprovviste del controllo delle Forze dell’Ordine – conclude - lascerebbero immediatamente spazio alla criminalità».

Read 347 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1220 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa