ANNO XIV Aprile 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 25 Febbraio 2020 21:35

Il Portogallo ha escluso qualsiasi irregolarità nel volo TAP nel caso di Juan Márquez. Maduro sospese le operazioni di TAP in Venezuela per 90 giorni

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il ministro degli Interni portoghese ha indicato che l'indagine che ha aperto il Portogallo per chiarire i fatti relativi all'arresto di un parente del presidente ad interim Juan Guaidó, per presunto ingresso di esplosivi in ​​Venezuela su un volo della compagnia aerea TAP, ha dimostrato che non sono state commesse irregolarità .

"Non vi è stata violazione delle norme di sicurezza", sia "all'aeroporto di Lisbona da parte delle autorità aeroportuali" sia da "la compagnia aerea TAP", ha dichiarato Eduardo Cabrita, ministro degli interni portoghese Sabato sera alla rete pubblica RTP.

I "risultati preliminari" dell'indagine avviata dalle autorità portoghesi il 14 febbraio, a seguito delle accuse del governo venezuelano, "sono molto chiari", ha detto.

Lunedì scorso, Caracas ha sospeso le operazioni TAP per il Venezuela per 90 giorni, affermando che la compagnia portoghese aveva permesso a Juan Márquez, zio dell'avversario Juan Guaidó, di trasportare esplosivi a bordo di un aereo.

Márquez, che stava viaggiando con suo nipote indietro dopo un tour internazionale negli Stati Uniti e in Europa, fu arrestato all'arrivo in Venezuela. Secondo il presidente dell'assemblea costituente nazionale, Diosdado Cabello, Márquez trasportava esplosivi nascosti in vari oggetti.

Cabello ha accusato la TAP di aver violato le "norme internazionali" consentendo a Márquez di "trasportare esplosivi" e nascondendo, nella lista dei passeggeri, l'identità di Juan Guaidó, che circa sessanta paesi, incluso il Portogallo, hanno riconosciuto come presidente in carica dal Venezuela
A quel tempo, Lisbona considerava la sospensione "inammissibile" e un gesto "ostile". TAP, che effettua due voli settimanali per Caracas, ha dichiarato di aver rispettato tutte le misure di sicurezza. Secondo la compagnia aerea, la sospensione potrebbe costare circa 10 milioni di euro.
TAP è una delle poche compagnie aeree che continua a operare voli per il Venezuela, poiché la maggior parte delle compagnie aeree straniere ha lasciato il paese dal 2013, quando il prezzo del petrolio - che genera il 96% delle entrate del paese - ha iniziato a scendere .

Pubblicato da il quotidiano venezuelano El Nacional - Libera traduzione di Agorà Magazine

Read 352 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1201 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa