ANNO XIV Novembre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Giovedì, 02 Aprile 2020 07:13

Gli avvocati Luca Di Carlo e Carlo Taormina contro Giuseppe Conte

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Va avanti a colpi d’ira la battaglia contro contro il primo ministro Giuseppe Conte. Gli avvocati che hanno dichiarato apertamente battaglia per le azioni ed omissioni del governo ai tempi del COVID-19 sono l’avvocato Carlo Taormina e l’avvocato Luca Di Carlo celebre con lo pseudonimo “l’avvocato del diavolo”.

La denuncia a Conte è quella di disastro. La vicenda sta divento incandescente le adesioni sono moltissime. le accuse mosse dagli avvocati sono tante. Carlo Taormina aveva dichiarato:“migliaia di morti per le misure prese in ritardo” mentre Luca Di Carlo aveva dichiarato:“Sapevano dello stato di emergenza ma ci hanno mentito” “Il Governo Italiano non aiuta i poveri”. Insomma la linea accusatoria è la stessa. 

Oltre alla denuncia v’è anche la richiesta di apertura di una commissione parlamentare d'inchiesta e la richiesta affinché l’autorità penale compia le indagini con la perquisizione e sequestro probatorio al ministero della Salute al fine di determinare le responsabilità.

Ad incastrare Giuseppe Conte tra i tanti elementi probatori raccolti dai due illustri avvocati ci sarebbe anche la famosa delibera del consiglio dei ministri del 31 gennaio 2020 Gazzetta Ufficiale  Serie Generale n. 26 del 01-02-2020. Il primo ministro Giuseppe Conte ed il Ministro della salute Roberto Speranza erano a conoscenza dello stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili.

Read 598 times

Utenti Online

Abbiamo 1012 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine