ANNO XIV Agosto 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 09 Maggio 2020 18:05

Conte: Silvia Romano è stata liberata! Silvia, ti aspettiamo in Italia!

Written by 
Rate this item
(0 votes)

L'annuncio del premier Conte su twitter: 'Grazie ai nostri servizi d'intelligence'

"Silvia Romano è stata liberata! Ringrazio le donne e gli uomini dei nostri servizi di intelligence. Silvia, ti aspettiamo in Italia!". Lo scrive su twitter il premier Giuseppe Conte.

 "Lasciatemi respirare, devo reggere l'urto. Finché non sento la voce di mia figlia per me non è vero al 100%": così ha detto all'ANSA Enzo Romano, il papà di Silvia, la 25enne milanese rapita in Kenya il 20 novembre del 2018. "Devo ancora realizzare, mi lasci ricevere la notizia ufficialmente da uno dei mie referenti" ha aggiunto.

"Volevo darvi una buona notizia. Silvia Romano è libera. Lo Stato non lascia indietro nessuno. Un abbraccio alla sua famiglia. E un grazie alla nostra intelligence, all'Aise in particolare, alla Farnesina e a tutti coloro che ci hanno lavorato". E' quanto sottolinea, in un post su Fb, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

Sono in molti sui social a commentare con gioia la notizia. "Una notizia che ci riempie il cuore di gioia: Silvia Romano è finalmente libera! Grazie a chi in silenzio ha lavorato per far tornare Silvia a casa" scrive Nicola Fratoianni. "Commozione! #SilviaRomano è libera" aggiunge Giuseppe Civati che in questi mesi ha spesso ricordato Silvia Romano, così come l'assessore milanese Pierfrancesco Maran che commenta: "Che gioia!".

Una "bellissima notizia", la sua prigionia "è sempre stata una ferita e un dolore. Sapere che è stata liberata riempie di gioia". Così il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli.

La cooperante della onlus "Africa Milele" era stata rapita il 20 novembre del 2018 in Kenya, nel villaggio di Chakama, a 80 chilometri da Malindi. Secondo quanto ricostruito dalla Procura di Roma e dai carabinieri del Ros, era tenuta prigioniera in Somalia da uomini vicini al gruppo jihadista Al-Shabaab, l'organizzazione somala affiliata ad Al Qaeda e considerata "ostaggio politico".

A quanto aveva appreso l'Adnkronos da fonti somale, dunque, la volontaria 24enne sarebbe stata individuata come obiettivo da al Qaeda perché i jihadisti ritenevano facesse proselitismo religioso: una circostanza che fa della cooperante un ostaggio di particolare valore dal punto di vista della propaganda islamista, complicando un rapimento che si protrae ormai da un anno e per il quale non è mai stato chiesto un riscatto.

Silvia Romano "è già in sicurezza" e rientrerà domani in Italia a bordo di un aereo dei servizi dell'Aise diretti dal generale Luciano Carta, il suo arrivo è previsto alle 14 a Ciampino. Lo dicono all'Adnkronos fonti di intelligence, secondo cui "l'operazione di recupero" della volontaria milanese 24enne, che era stata rapita in Kenya il 20 novembre del 2018, "è iniziata all'alba di oggi". La sua liberazione, sottolineano le fonti, "è il risultato di un lungo e complesso lavoro sul campo, è un successo del sistema Italia".

Read 236 times

Utenti Online

Abbiamo 1143 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

Calendario

« August 2020 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31