ANNO XVIII Luglio 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 01 Aprile 2023 22:54

Sfregio alla Fontana della Barcaccia. Gualtieri: "Evitati danni permanenti"

Written by 
Rate this item
(0 votes)
La Barcaccia di Piazza di Spagna dopo il blitz di Ultima Generazione La Barcaccia di Piazza di Spagna dopo il blitz di Ultima Generazione

Tre attivisti di Ultima Generazione hanno versato liquido nero a base di carbone vegetale nelle acque del monumento a Piazza di Spagna. Sangiuliano: "Basta vandalismo". Schlein: "Sono metodi che non condivido."   

Nessun danno ha riportato la Fontana della Barcaccia in piazza di Spagna, oggetto oggi di una nuova azione dimostrativa di Ultima Generazione, la sigla attivista che si batte in favore dell'ambiente, che ha versato del liquido nero all'interno del capolavoro di Gianlorenzo e Pietro Bernini. Il sindaco di Roma Roberto Gualtieri, in un post su Facebook, ha assicurato che "con la ripulitura e la riapertura del getto d'acqua si è ripristinata la piena funzionalità della Barcaccia. È stata aspirata acqua per evitare i depositi sulle condutture e poi un'idropulitrice a bassa pressione ha rimosso le macchie sul fondo e sui bordi. Solo grazie alla tempestività dell'intervento, prima della polizia locale poi di quello di ripulitura, si sono evitati danni permanenti".

"Grazie alla sovrintendenza comunale, a Zetema ad Acea, ad Ama e all'ufficio decoro per le loro rapide ed efficaci operazioni effettuate - ha assicurato il sindaco  - ora questa magnifica fontana può tornare a riempire di bellezza Piazza di Spagna. La tutela dell'ambiente e la lotta al cambiamento climatico sono battaglie che condividiamo ma non nella maniera sbagliata e dannosa portata avanti oggi. I monumenti vanno rispettati, protetti, amati, perchè sono di tutti". 

Sangiuliano: "Episodio gravissimo"

Subito dopo l'azione dimostrativa il sindaco Gualtieri ha sentito il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, e insieme hanno iniziato a valutare i danni. La restauratrice Sabina Marchi - ha riferito Gualtieri - è andata immediatamente dai carabinieri, dove si trovano gli autori fermati, per esaminare la sostanza e capire quale poteva essere l'intervento migliore per evitare un danno permanente a questo splendido monumento.  

Dura la reazione del ministro Sangiuliano. "L'ennesimo, gravissimo, episodio di questa mattina che ha colpito uno dei monumenti simbolo di Roma, la Fontana della Barcaccia di Piazza di Spagna, è la goccia che fa traboccare il vaso. È ora di dire basta: siamo davanti a una sistematica azione di vandalismo del nostro patrimonio artistico e culturale che non c'entra assolutamente nulla con la tutela dell'ambiente". 

Schlein: "Cercare risposte alla frustrazione"

"Sono metodi che non condivido, altrimenti non sarei qui"  ha detto Elly Schlein alla festa del Domani, a Modena. "Quella rabbia si sta manifestando perchè c'è una frustrazione per la mancanza di risposte dalla politica. Io sono lì per cercare queste risposte", aggiunge.

Lo sfregio a piazza di Spagna è avvenuto oggi alle 11:30 da parte di tre affiliati all'associazione che hanno versato nella fontana  unasostanza, come denunciato sui canali social, "a base di carbone vegetale". 

Il messaggio recitava:  "È assurdo che questo gesto vi scandalizzi, quando stiamo vivendo un'emergenza siccità che mette in crisi l'agricoltura, la produzione di energia... Insomma la nostra stessa sussistenza, e ci sono dei responsabili". Tutto corredato da diverse foto. 

Dopo il blitz, tre persone -  due uomini e una donna -  sono state fermate dai carabinieri del Nucleo informativo e dal personale della polizia di Roma Capitale. La loro posizione è ora al vaglio. I tre rischiano la denuncia per danneggiamento.

Read 436 times

Utenti Online

Abbiamo 748 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine