ANNO XVI Settembre 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 23 Luglio 2016 06:11

Nova Siri (Matera) - Pensieri e...Parole di Piero Didio alla ribalta di Falanthra Onlus nelle Notti della Cultura

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Quarta giornata delle Notti della Cultura sul lungomare di Nova Siri questa ridente località dell'ionio lucano. Chilometri di lungomare su una spiaggia da favola con un mare stupendo. Onore e merito a un'amministrazione comunale che ha deciso di puntare tutto sul turismo di qualità con l'offerta a tutto tondo.

Portare la Cultura significa coniugare piacere dell'anima a quello del corpo, riempire le vacanze di quel giusto senso di stupore. Merito di Falanthra Onlus che in pochissimi anni - qui siamo alla seconda stagione - è riuscita a diventare punto di riferimento di un Comune per realizzare questa lunga rassegna di 15 giorni di festa. Dicevamo ieri che il titolo della chiusura potrebbe essere: "Nova Siri (Matera) - Sul lungomare del Lido Falanthra Onlus ha acceso i colori della solidarietà". Onore e merito a Cesare Natale e Daniela Lelli, due operatori sanitari che si sono messi in gioco su questo tema dell'Alzheimer Più per il recupero cognitivo delle persone che entrano in questo vicolo cieco. Non li abbandoneremo mai in questa loro sana battaglia. Detto questo parliamo della serata di ieri. 

Due libri presentati ieri nello spazio preserale. "Pensieri e...Parole" di Piero Didio e "Una ferita senza sangue" di Antonio Fanelli. Quest'ultimo lo recensiamo a parte nella rubrica Libri. Piero Didio è un operatore finanziario, vissuto tra banche e numeri che, come tanti, ha scelto di pubblicare quelli che prima si chiamavano libri nel cassetto. Si può dire con assoluta certezza che - arrivata l'era dell'auto pubblicazione -  tutti i cassetti siano tornati vuoti in Italia. E cosi il nostro autore è finito nell'editoria di Youcanprint, progetto italiano che offre vari servizi di auto pubblicazione, ma che ha anche la caratteristica di essere di Tricase in provincia di Lecce. Roba nostra, tanto per dire. Nei cassetti di Didio c'erano questi racconti  scritti nel corso degli anni per raccontare un emozione appena vissuta. Chi non ha la disponibilità dello scrivente di un giornale o di un blog, scrive per sé e lascia nel cassetto. Questi pensieri e queste parole, dalla chiacchierata con il parroco al concerto dei Pooh, dalla celebrazione dei 150 anni dell'Unità d'Italia per finire al sacchetto di spazzatura in una cunetta. Ieri Didio ha letto un racconto sull'Unità d'Italia " Il Generale è passato" , un bel quadretto commuovente di due giovani soldati;uno è Andrea ferito e morente che aspetta Garibaldi.  Emozioni e stille di cultura sul lido mentre la musica roboante  di Guns N'Roses e Bob Dylan colorava di Rocks'impadroniva della serata clou della Notte della Cultura.

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore
Sostengo Agorà Magazine
Read 1286 times Last modified on Sabato, 23 Luglio 2016 07:17

Utenti Online

Abbiamo 1148 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine