ANNO XVIII Luglio 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 03 Giugno 2024 18:12

Roland Garros, Sinner batte Moutet e va ai quarti

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il numero 2 del mondo e seconda testa di serie super il francese numero 79 del ranking Atp, con i parziali di 2-6, 6-3, 6-2, 6-1. Martedì di nuovo in campo contro il bulgaro Grigor Dimitro.

Un inizio complicato, cinquanta minuti di sofferenza, ma poi Jannik Sinner non tradisce le attese e vola nei quarti di finale del Roland Garros. Il numero 2 del ranking mondiale soffre in avvio contro il mancino francese Corentin Moutet soprattutto per demeriti propri. Tanti, troppi errori per l'azzurro, mentre il pubblico trascina il beniamino di casa, ultimo rappresentante transalpino nel singolare maschile, fino a un incredibile 5-0. Poi comincia un'altra partita, quella attesa per i valori tanto diversi tra i due protagonisti in campo. 

Moutet riesce a chiudere 6-2 il primo set e addirittura conquista il break d'apertura nel secondo parziale, ma il match è già cambiato. Sinner ritrova pian piano le proprie certezze, a cominciare dal servizio, alza il ritmo e neutralizza le variazioni di gioco dell'avversario. 

Il match scorre via senza piu' problemi per l'altoatesino: 2-6 6-3 6-2 6-1 il punteggio finale in 2 ore e 40 minuti di gioco per il numero 2 Atp. Sinner tornerà in campo martedì per conquistare un posto in semifinale contro il bulgaro Dimitrov, sconfitto nella recente finale di Miami e più in generale in tre dei quattro confronti diretti, con l'unico passo falso per l'allora giovanissimo altoatesino nel 2020 sulla terra di Roma.

"È stato davvero difficile, Moutet ha giocato benissimo nel primo set, ha un tennis diverso ed è mancino. Sono soddisfatto di questa vittoria", ha dichiarato Sinner a fine match. 

Si ferma negli ottavi invece la corsa di Matteo Arnaldi. Il tennista sanremese, dopo aver eliminato a sorpresa Andrey Rublev, non riesce a replicare l'impresa contro il numero 9 Atp Stefanos Tsitsipas nonostante un avvio di altissimo livello. Avanti 6-3 5-3, Arnaldi non sfrutta ben 4 set point, cede il tie-break e poi si smarrisce uscendo sconfitto 3-6 7-6(4) 6-2 6-2. Martedì il greco proverà a fermare anche il numero 3 Carlos Alcaraz, capace di lanciare un forte segnale a Sinner e al resto degli avversari liquidando in tre set il canadese Felix Auger-Aliassime con un netto e perentorio 6-3 6-3 6-1. 

In campo femminile esce di scena Elisabetta Cocciaretto, sconfitta nettamente 6-1 6-2 dalla statunitense Cori Gauff. "Oggi è stato molto difficile, lei è una grande avversaria ma io non ho fatto quel che avrei dovuto. Mi sentivo un po' vuota e la cosa peggiore non è tanto la sconfitta, quanto il fatto di non aver provato a far nulla di diverso in campo. Ho sbagliato subito, fin dal primo game, ero troppo negativa e non mi sono goduta il momento", ha ammesso Cocciaretto.

Al prossimo turno Gauff affronterà la tunisina Ons Jabeur, vittoriosa per 6-4 6-4 contro la danese Tauson. Tutto facile anche per la numero uno del mondo Iga Swiatek, che compie un altro passo verso la quarta affermazione al Roland Garros travolgendo la russa Potapova mediante un doppio 6-0 in soli 40 minuti. Nei quarti troverà la ceca Vondrousova, vincitrice per 6-4 6-2 sulla serba Danilovic. AGI

Read 718 times

Utenti Online

Abbiamo 1066 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine