ANNO XV Dicembre 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 14 Agosto 2016 19:27

Rio 2016 Tiro a segno, Niccolò Campriani nella leggenda ancora oro nella carabina tre posizioni 50 metri

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Rio de Janeiro (Brasile) - Il campione olimpico Niccolò Campriani vince la medaglia d'oro nella carabina tre posizioni 50 metri ai Giochi olimpici di Rio 2016 en entra nella leggenda.

L'azzurro bissa così l'oro di Londra e conquista la seconda medaglia d'oro in questi Giochi brasiliani. Il tiratore toscano con questo oro entra nel club esclusivo degli atleti italiani che hanno conquistato almeno tre ori olimpici: due in una settimana considerando quello vinto lunedì nella carabina aria compressa 10 metri. Per l'Italia Team si tratta della 19esima medaglia a Rio (7 ori, 7 argenti, 5 bronzi).

Niccolo' Campriani conquista la medaglia d'oro nel tiro a segno carabina 50m tre posizioni, con un totale di 458.8. Argento al russo Kamenskiy, bronzo al francese Raynaud. Il 28enne toscano chiude le tre serie in ginocchio davanti a tutti, con un parziale di 155.1; da sdraiato raggiunge quota 310.0, a pari merito con il russo Kamenskiy, mentre nelle due serie in piedi passa in seconda posizione. Il tiratore fiorentino aveva centrato la qualificazione all'ultimo, occupando l'ottava posizione con un totale di 1174-62x. Il compagno azzurro, Marco De Nicolo, era rimasto fuori dai finalisti con un punteggio di 1168-59x. Si tratta della seconda medaglia d'oro in questi Giochi per Campriani, il terzo della sua carriera. Adesso per l'Italia il numero delle medaglie sale a 19: 7 ori, 7 argenti, 5 bronzi.

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1277 times

Utenti Online

Abbiamo 1120 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine