ANNO XV Gennaio 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 19 Agosto 2016 01:30

Bolivia, la benedizione dei cani per la festa di San Rocco

Written by 
Rate this item
(0 votes)

La Paz (Bolivia) - Centinaia di proprietari di cani hanno fatto benedire i loro beniamini nella città boliviana di El Alto, in occasione di san Rocco patrono dei quattrozampe. Si dice che il santo sia stato salvato da un cane che gli portava del cibo quando l’uomo era malato.

Anche i cani hanno diritto alla benedizione annuale. Così almeno la pensano nella città boliviana di El Alto, dove ieri decine di proprietari di cani si sono ritrovati per la festa di san Rocco, il santo patrono proprio dei quattrozampe, che cade ogni anno il 16 agosto. Qui padre Sebastian Obermaier ha celebrato una speciale per gli animali e ha condotto una processione per le strade della città, terminata con la benedizione con l'acqua santa di cani e relativi proprietari.

"Dio, grazie per ogni cane che c'è al mondo - ha detto il sacerdote nel corso dell'omelia - e per la loro diversità: bianchi, neri, grandi e piccoli". "Oggi - ha aggiunto - ti ringraziamo per il tuo grande lavoro con i nostri cani, che si prendono cura delle nostre case e con i quali crescono i nostri figli".

San Rocco nacque in Francia nel 1295 e si dice sia stato salvato da un cane che gli ha portato del cibo quando era stato colpito dalla peste. "E' una cerimonia molto carina - ha commentato Rodolfo Vargas, uno dei proprietari di cani - e mostra l'amore e l'affetto che abbiamo per i nostri animali". (LaPresse/Ap)

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 928 times Last modified on Venerdì, 19 Agosto 2016 01:35

Utenti Online

Abbiamo 904 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine