ANNO XV Aprile 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 27 Agosto 2016 07:54

Terremoto centro Italia, accesi i fornelli nei campi toscani vicino Amatrice

Written by 
Rate this item
(0 votes)

AMATRICE (Rieti) - Gracchiano i walkie-talkie: "Venite, la pappa è pronta!". La cucina da campo montata presso il centro logistico, struttura tecnica a servizio di ambedue i campi 'toscani' di Musicchio e Cornillo Nuovo, ha iniziato a sfornare i primi pasti caldi. Sono le 14. Volontari e operatori della protezione civile avevano iniziato ad allestire ieri tende e strumentazioni e il montaggio completato della cucina da campo non è affatto sbagliato definirlo da record, con tutti gli ostacoli interposti dalla viabilità interrotta attorno ad Amatrice, tra strade invase da detriti e ponti inagibili.



Più mezzi sono stati costretti a lunghi giri: soprattutto i più grossi e pesanti, come quello che portava il container cucina. O come quelli che hanno trasportato i bagni da campo, con docce e acqua calda e un rapido allaccio di luce e acqua appena arrivati. Un insieme che rende la vita meno pesante, pur in questa situazione drammatica, in particolare pensando naturalmente a chi ha lasciato a casa ogni cosa.

Al momento sono una ventina gli ospiti complessivamente dei due campi toscani, ma sono destinati ad aumentare: alcune famiglie, sopratuttto quelle abitavano nelle cascine più isolate d un territorio che rimane fondamentalmente agricolo, non vogliono però allontanarsi da casa, pur inagibile. Per loro si stanno cercando piccole tende attraverso associazioni di volontariato

FIRENZE – E' stato attivato l'indirizzo di posta elettronica al quale sarà possibile segnalare le disponibilità di aiuti.

Chi avesse - e l'invito è rivolto soprattutto a enti, imprese e attività produttive, associazioni, oltre che ai privati cittadini – la possibilità di accoglienza in strutture (alberghi, abitazioni o locali), oppure avesse la disponibilità di mezzi e strumentazioni utili a gestire l'emergenza, così come beni di prima necessità, vestiario, medicinali, è pregato di farlo presente scrivendo a:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo servirà a fare un censimento accurato dei bisogni e delle necessità.

"Ringraziando fin da ora tutti coloro che si faranno avanti – ha detto l'assessore regionale Federica Fratoni – che so essere tantissimi, fatto che conferma le grandi capacità di risposta che la Toscana sa dare in questi casi, ribadisco l'invito a non attivare raccolte di beni di prima necessità come alimenti e vestiario o medicinali, perché al momento non sono necessari.

Ricordo invece che chi volesse contribuire con un auto economico, può farlo versando sul conto corrente che hanno attivato insieme Regione Toscana e Anci per la raccolta fondi".

Il conto corrente appena attivato per i territori terremotati del centro Italia è il numero 8888.32 aperto presso l'agenzia 17 di Mps a Firenze Iban IT 43 Q 01030 02818 000000888832

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 925 times Last modified on Sabato, 27 Agosto 2016 07:58

Utenti Online

Abbiamo 944 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine