ANNO XII  Dicembre 2018.  Direttore Umberto Calabrese

Giovedì, 15 Settembre 2016 00:00

A Napoli "Cantando la dolce Napoli", il sogno del Maestro giapponese Jugiano Arai Jugiano

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Napoli - L' associazione culturale "Noi Per Napoli" presenta, nell' ambito del 150° Anniversario delle relazioni diplomatiche tra Italia e Giappone, sotto il patrocinio della Regione Campania, Comune di Napoli, Ambasciata d' Italia in Giappone,  un  evento di  straordinaria  rilevanza storico sociale e  di gemellaggio  tra  la  cultura  partenopea e quella giapponese che avrà luogo il 20 settembre prossimo a Napoli presso lo Storico Caffè Gambrinus 

intitolato “CANTANDO LA DOLCE NAPOLI, IL SOGNO DI  JUGIANO” che tratta del desiderio  del M° Jugiano Arai di  cantare  la  canzone classica napoletana  con  artisti  napoletani  davanti al  pubblico napoletano.

L' associazione artistico culturale "Noi per Napoli", nata dall' idea della fondatrice Dott.Emilia Gallo e rappresentata dai Maestri Olga De Maio e Luca Lupoli, soprano e tenore del Teatro San Carlo di Napoli, attiva  ed  operante dal  1991 nella  città  di  Napoli, in  Campania, in  Italia  e  nel mondo. Tra le molteplici  finalità  statutarie dell'associazione quella  di  diffondere il  variegato e  straordinario patrimonio  storico culturale  partenopeo  in  tutte  le  sue  espressioni che per questo  ha accolto con grande entusiasmo ed  onore l' invito  del  M°  Jugiano  Arai  di  realizzare il  suo “  straordinario sogno”: cantare la canzone napoletana  con  artisti  napoletani e  davanti al  pubblico  napoletano, in  lingua napoletana. Sogno coltivato per  circa  10  anni  con uno studio da autodidatta, diventando uno  dei primi  cantanti  giapponesi  ad  eseguire  un  recital  proprio al  Caffè  Gambrinus di canzoni classiche napoletane. Farà da  sfondo al  Concerto  del  M°  Jugiano  Arai  un  trio di musicisti  che con mandolino, chitarra  e  violino, rispettivamente  il  M° Marcello  Smigliante, mandolinista, il  M°  Gaetano  Brucci chitarrista, il  M°  Valerio  Starace  violinista, accompagneranno le   esecuzioni dei  più  grandi classici  napoletani. L' evento sarà poi introdotto da  interventi  dei  due  artisti del  Teatro  San  Carlo, il soprano Olga De  Maio  ed  il  tenore  Luca Lupoli  che,  attraverso l'  esecuzione di  brani tratti dal  repertorio operistico  ed  operettistico,  sottolineeranno  ed esprimeranno il  profondo legame  di  uno  dei  teatri  più  illustri  del  mondo   e  della tradizione  partenopea ed  italiana  alla  cultura  internazionale  quale  il  Teatro  San  Carlo. Verrà invitato  all'evento che si svolgerà il 20 settembre 2016 il  pubblico napoletano desideroso di condividere questa  magica atmosfera e anche le  autorità  istituzionali e culturali della  Città di Napoli. Sarà  realizzata  per l'occasione una ripresa video e fotografica da  un qualificato staff di professionisti per  un' eventuale divulgazione a  cura della Media  Xperience Comunication. Per ulteriori informazioni iscriversi alla pagina Facebook dell'associazione Noi per Napoli.

Chi è il M° Jugiano Arai ( Arai Yuji ): Nato a Amagasaki il 20/3/1949.Ha studiato pianoforte e canto e direzione presso l'Universita d'arte della provincia di Aichi. Diplomato in canto, ha compiuto gli studi di direzione con il M°Nobuaki Tanaka.?Ha preso parte in molte opere nel gruppo Nikikai di Tokyo e ha tenuto concerti in dieci  paesi : America,Cina,Corea,Svizzera,Tedesco,Australia,Romania,Italia,Austria,?Francia.?Ha  diretto il coro nella grande manifestazione del 500°Anniversario dello spettacolo?della provincia di Osaka . Ha collaborato con il Collegium Vocale alla realizzazione della ?Matthaus Passion di J.S.BACH. Attivo come DJ in una radio, scrive articoli di musica. Inviato in Francia presso agenzia per gli Affari Culturali Giapponese. Gli sono stati assegnati il premio di primo posto al Concorso Internazionale di Montreux-Svizzera nel 1997 e di Rugoj-Romania nel 1999. Ha studiato canto in Giappone con il M°R. Ricci, ed a Napoli la canzone napoletana con il M°Federico De Curtis. È l'unico cantante in Giappone che viene richiesto dai migliori alberghi per eseguire le canzoni napoletane allo spettacolo. È appassionato cultore della canzone classica napoletana, da 50 anni ne studia la storia e l'evoluzione traducendo ed interpretando i documenti  antichi che ha trovato a Napoli. Ha studiato la lingua napoletana per amore e rispetto della medesima. È preside dell'Accademia della canzone napoletana ( Canzone- Gakuin ) nella quale ha costruito un teatrino  "Salone Totò " dove diffonde la cultura musicale napoletana ai giapponesi.

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 624 times Last modified on Giovedì, 15 Settembre 2016 00:45

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1397 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa