ANNO XIV Gennaio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 07 Ottobre 2016 06:58

Napoli - Domenica di carta 2016 - 9 ottobre 2016

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Domenica 9 ottobre 2016, torna l'apertura straordinaria di Biblioteche e gli Archivi statali, promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per valorizzare non solo i musei e le aree archeologiche, ma anche i monumenti di carta, patrimonio altrettanto imponente e ricco, conservato e valorizzato in splendidi luoghi della cultura.

Una giornata, regolata da orari e modalità differenti, interamente dedicata alle bellezze letterarie. Tante le iniziative che, distribuite in tutta la Penisola, accolgono studiosi e cittadini, adulti e bambini alla ricerca di fonti dirette.
A Napoli La Biblioteca Universitaria presenta le preziose legature dei testi appartenuti alla Real Biblioteca Privata dei Borbone. La mostra bibliografica, intitolata Legature pregiate dei Borbone, vuol essere un omaggio particolare a Re Carlo, di cui quest'anno ricorrono i 300 anni della nascita, seguendo un percorso cittadino che si è snodato in varie strutture cittadine. 
L'esposizione inizia con le legature del Settecento per arrivare fino al 1860, anno che segnerà la fine di una dinastia e di tutto un indotto artigianale legato alla tipografia di area meridionalistica. I fregi in oro e argento impressi su pelli in marocchino, vitello, velluto o seta, seguono nel percorso l'evoluzione artistica di questo arco temporale che va dal neoclassicismo al romanticismo, passando attraverso lo stile napoleonico e il neogotico.
L'esposizione sarà visionabile domenica 9 ottobre, dalle ore 9.00 alle ore 13.00

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 675 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1020 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa