ANNO XVIII Luglio 2024.  Direttore Umberto Calabrese

Giovedì, 20 Ottobre 2016 07:17

Cuneo - Chiusi il colle dell’Agnello e della Lombarda. Dopo le prime nevicate di metà ottobre, riapriranno in primavera

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Cuneo – Dopo la prima neve di metà ottobre la Provincia ha chiuso al transito il colle internazionale dell’Agnello  (quota 2.748 metri) che collega l’alta valle Varaita  con  il  Queyras  francese. La strada è stata chiusa a monte di Chianale nel comune di Pontechianale, in località  Dogana, e sarà riaperta in tarda primavera.  

Lo stop invernale riguarda tutto il tracciato, mentre per la riapertura con la bella stagione si procede per gradi, man mano che le condizioni meteorologiche lo consentono, spostando più a monte la sbarra, di solito tra fine maggio e inizio giugno. Il colle dell’Agnello è uno dei più frequentati da appassionati ciclisti e motociclisti soprattutto stranieri, è una risorsa per l’economia turistica di Pontechianale. Si tratta infatti del  terzo valico più alto d’Europa, secondo in Italia, dopo il colle dell’Iseran (2770 metri) in Savoia e il passo dello Stelvio (2758 metri) tra Alto Adige e Lombardia.

In  valle  Stura, da alcuni giorni, è stata disposta anche la chiusura anche del colle della Lombarda. La Lombarda (2.350 metri) è il valico alpino che collega l’alta valle Stura al versante francese delle Alpi Marittime e in particolare alla stazione sciistica di Isola 2000. L’ascesa al colle costituisce una delle più suggestive salite delle Alpi, con tappa al santuario di Sant’Anna, il più elevato d’Europa. Infine, a Crissolo in valle Po,  è stata disposta la chiusura  invernale per il tratto tra Pian della Regina e Pian del Re.

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1294 times

Utenti Online

Abbiamo 446 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine