ANNO XI  Agosto 2017.  Direttore Umberto Calabrese

Il pontefice si schiera a favore del riconoscimento, da parte dello Stato italiano, del cosiddetto Ius soliIl buon Francesco, a sostengo della sua tesi, tira fuori la Convenzione internazionale sui diritti del fanciullo in base alla quale: “nel rispetto del diritto universale a una nazionalità, (questa) va riconosciuta e opportunamente certificata a tutti i bambini al momento della nascita”.

Altre notizie sanguinose in arrivo dal Venezuela. Il clima di violenza che tormenta il paese sudamericano da mesi non si limita solo agli scontri di natura politica tra la popolazione che si oppone al presidente Nicolas Maduro e le forze di sicurezza. Ieri infatti si è verificata una terribile strage in una prigione venezuelana che ha provocato un autentico massacro di detenuti. Le prigioni del Venezuela sono tra le più pericolose al mondo. Nel suo Rapporto Mondiale del 2014 la ONG Human Rights Watch ha definito “le prigioni venezuelane tra le più pericolose dell’America Latina” a causa di “deboli misure di sicurezza, infrastrutture fatiscenti, sovraffollamento, guardie male addestrate, e corruzione che permettono alle bande armate di controllare effettivamente le prigioni”. L’ONU nel 2014 ha definito il sistema penitenziario venezuelano “una tragedia”.

La nazionale italiana di deltaplano vince il suo nono titolo mondiale e quinto consecutivo.

Caracas (Venezuela) - Una de las señales del poderío de un país es su manera de vivir con sus vecinos, se debe tener el corazón para conquistar con ese sentimiento de bendita certeza, de convicción intima e inspiradora lo que abriga en su ánimo, así lo realizo Erica Berra en la Dirección del Instituto Italiano de Cultura durante tres años, tarea cumplida con creces, 384 actividades culturales de consistencia y contenido para promover la cultura entre Italia Y Venezuela. En el cese de sus funciones diplomáticas un concierto despedida con el grupo venezolano “Ensamble Sarabanda”, de música barroca, brindo un mundo de evocaciones con la confluencia de dos países hermanos

ROMA – Sanità, malnutrizione, gestione dell’emergenza rifugiati, contrasto al terrorismo e de-radicalizzazione degli ex combattenti. Sono questi i principali settori che vedono impegnata da 15 anni l’Italia in Sudan, come spiega alla DIRE Vincenzo Racalbuto, direttore dell’agenzia per la Cooperazione italiana allo sviluppo (Aics) di Khartoum.

Cuneo – Era il 15 agosto 1957 quando l’allora presidente della Provincia di Cuneo, Giovanni Giraudo, davanti al quadro votivo dell’Assunzione di Maria  Vergine venerato nel santuario di Castelmagno, alla presenza dell’arcivescovo Guido Tonetti nella cappellina presso il Colle del Mulo, consacrava ufficialmente “Cuneo e la Provincia Granda alla Vergine Madre assunta alla gloria e assisa alla destra del Divin Figlio affidandola al suo cuore”.

Naturalezza, sostenibilità, coscienza ecologica. Concetti 'positivi' e di moda che sempre più italiani vogliono trovare anche nel beauty case, come dimostra la progressiva crescita del mercato cosmetico green (950 milioni di euro il valore stimato nel 2017).

Analizzare il genoma di un malato di cancro e suggerire il programma terapeutico adatto al caso. Un compito che a 'Watson', il supercomputer sviluppato da Ibm, richiede 10 minuti contro le 160 ore-persona necessarie a un team medico in carne e ossa.

ROMA  – “Il maltempo con violenti nubifragi e grandine su una agricoltura stremata dalla siccità aggrava il bilancio di una pazza estate che ha provocato in Italia danni alla produzione agricola nazionale, alle strutture e alle infrastrutture per un totale pari a più di 2 miliardi di euro”.

La partita tra i bianconeri e il Cagliari segna l'esordio in Italia del 'Video Assistant Referee' Buona la prima per Juventus e Napoli, che iniziano il campionato travolgendo, in casa i bianconeri e in trasferta i partenopei, Cagliari e Verona con un 3-0 e un 3-1.

Le Vignette satiriche di Paolo Piccione

Attentato islamista a Barcellona 

Utenti Online

Abbiamo 1212 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine