ANNO XIV Dicembre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Items filtered by date: Sabato, 14 Novembre 2020

96.441 casi, 844 morti, 91.452 guariti, 4.145 malati. Dati dal 14 novembre 2020. Il Venezuela ha aggiunto tre morti per coronavirus questo venerdì, portando il numero totale di decessi nel paese a 844, appena otto mesi dopo che il governo ha decretato lo stato di allarme per affrontare il pandemia di covid-19.

Published in Venezuela

96.441 casos, 844 muertes, 91.452 curados, 4.145enfermos. Datos del 14 de noviembre de 2020. Venezuela sumó este viernes tres muertes por coronavirus, con lo que el total de fallecidos en el país se ubica en 844, justo cuando se cumplen ocho meses desde que el Gobierno decretó el estado de alarma para atender la pandemia por la covid-19.

Published in Sociedad esp

1.144.552 casos, 44.683 muertes, 411.434 curados, 688.435 enfermos. Datos de Protección Civil de 14 de noviembre de 2020. El número de fallecidos se mantiene estable, 544 (ayer 550), para un total de 44.683. El porcentaje de hisopos positivos vuelve a subir ligeramente, del 16,04 al 16,3%. Los cuidados intensivos son 76 más. Más de 227 mil hisopos realizados. Hay 76 hospitalizados en cuidados intensivos, 484 los hospitalizados con síntomas. Ministro Boccia sobre el toque de queda propuesto aplazado a Navidad: 'Veremos por los datos'

Published in Política esp

1.144.552 casi, 44.683 morti, 411.434 guariti, 688.435 malati. Dati Protezione Civile del 14 novembre 2020. Stabile il numero dei decessi, 544 (ieri 550), per un totale di 44.683. La percentuale positivi-tamponi torna leggermente a salire, da 16,04 a 16,3%. Le terapie intensive sono 76 in più. Oltre 227mila i tamponi effettuati. Sono 76 i ricoverati in terapia intensiva, 484 quelli ricoverati con sintomi. Il ministro Boccia sulla proposta di coprifuoco posticipato a Natale: 'Vedremo dai dati'

Published in Salute & Benessere
Sabato, 14 Novembre 2020 17:48

Carlo Verdone, 70 anni 'un sacco belli'

L'hippie Ruggero Brega, il candido Leo Nuvolone, l'impacciato Mimmo, l'ispirato Don Alfio, l'esasperante professore Raniero Cotti Borroni, i coatti Armando Feroci e Moreno Vecchiarutti, il lucano emigrato in Germania Pasquale Ametrano, il maniacale e ipocrita Callisto Cagnato, il logorroico e ipocondriaco Furio Zòccano. Sono solo alcuni dei personaggi di culto, entrati nell'immaginario collettivo e nella storia del costume del nostro Paese, interpretati da Carlo Verdone, l'attore e regista romano, nel suo caso i due ruoli sono inseparabili, che compie 70 anni il 17 novembre.

Published in Spettacolo

La presidente di Fratelli d'Italia protesta per i nuovi fondi destinati in manovra al reddito di cittadinanza e alle spese delle Camere.

Published in Cronaca

Il virologo: bisogna investire per evitare altri guai a gennaio. Il direttore dell'agenzia europea per il farmaco ottimista sui vaccini: ne avremo 6 o 7, ma gli effetti non si vedranno prima dell'estate.

Published in Costume & Società

Una lunga trasvolata a bordo di un monomotore Siai-Marchetti, per commemorare l’impresa compiuta 50 anni prima con due piccoli apparecchi in legno e tela

Published in Cultura

L'altoatesino supera il canadese Pospisil 6-4, 3-6,7-6 Il 19enne altoatesino diventa il tennista italiano più giovane a vincere un titolo del circuito maggiore dell'Atp.

Published in Sport

Accertamenti per la polmonite bilaterale diagnosticata in fase iniziale. Ha svolto accertamenti, i parametri sono positivi.

Utenti Online

Abbiamo 984 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine