ANNO XIII Novembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Incendi dell'Amazzonia: si parla solo (male) del Brasile e del suo presidente conservatore Jair Bolsonaro. Ma la grande foresta si estende nel territorio di ben 9 Paesi dell'America latina. E fra gli altri governi, quello del socialista Morales (Bolivia) e quello del bolivariano Maduro (Venezuela), sono fra i peggiori distruttori della natura. Gli incendi sono aumentati anche da loro, in gran numero. E le loro politiche di sfruttamento del territorio, legali e illegali, sono a dir poco "disinvolte". Ma su di loro l'opinione pubblica mondiale tace.

Published in Venezuela

L'Esercito brasiliano ha iniziato il dispiegamento di uomini e mezzi in Amazzonia per contrastare gli incendi. Sul campo ci saranno 44.000 soldati a cui saranno affiancati aerei militari. Lo hanno reso noto i ministri della Difesa e dell'Ambiente illustrando i piani per contrastare i roghi.

Published in America Latina

La Terra brucia nelle zone più sensibili del pianeta come la foresta amazzonica: un numero record di incendi suscita un'ondata di critiche nei confronti delle politiche ambientali di Jair Bolsonaro. Il Presidente del Paese punta l'indice accusatorio contro le ONG, mentre la foresta più grande al mondo e le tribù che vivono al suo interno affrontano una minaccia letale per l'avvenire.

Published in America Latina

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1068 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa