ANNO XIV Settembre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

"I vari Calenda, Salvini e sedicenti sindacati la smettano di fare i portavoce di Arcelor Mittal. Prima vengono i tarantini. Lo scudo penale è solo una scusa, dietro il quale si nascondono i rischi di chi sta giocando con la salute e la vita dei cittadini e dei lavoratori.

Published in Attualità

"Facciamo il tifo per il sistema economico locale, per tutte le imprese del territorio e ovviamente per tutti I dipendenti e ci sta a cuore che neanche un posto di lavoro dell'indotto Arcelor Mittal venga perso".

Published in Economia & Finanza

"Ho chiesto al presidente della IV commissione consiliare, Donato Pentassuglia, di convocare nella prima seduta utile i responsabili di ArcelorMittal e il presidente dell'Autorità di sistema portuale del Mar Jonio, Sergio Prete, sulla spinosa questione delle agenzie marittime raccomandatarie di Taranto.

"La revoca dell'imunnità penale nei confronti di chi gestisce l'ex Ilva è un atto sacrosanto. Il M5S ha dovuto gestire una patata bollente confezionata dai precedenti governi, sulle cui misure il gip di Taranto ha sollevato questioni di legittimità costituzionale, compreso il caso dell'immunità. Immunità che va tolta.

Published in Attualità

Una verifica urgente a livello locale: è ciò che abbiamo chiesto ed evidenziato, nella riunione del 30 gennaio scorso, come sindacato Uilm, in merito al processo di assunzione previsto dall’accordo del 6 settembre 2018 per i lavoratori dello stabilimento siderurgico di Taranto Arcelor Mittal (ex Ilva).

Published in Taranto

Riceviamo e pubblichiamo "Poco più di un mese fa lo avevamo visto crollare sotto il peso delle piogge incessanti dell’autunno pugliese. Si tratta dell’acquedotto del Triglio, l’antica struttura che dalla Murgia di Crispiano portava l’acqua “tambureggiando” fino alle porte di Taranto.

Published in News Ambiente

Utenti Online

Abbiamo 1048 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine