ANNO XI  Luglio 2017.  Direttore Umberto Calabrese

Le relazioni tra gli Stati Uniti e la Russia potrebbero aver raggiunto "il livello più basso di tutti i tempi". Lo ha detto il presidente Donald Trump, nella conferenza stampa congiunta con il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, alla Casa Bianca.

Published in Estera

Poco prima dell'incontro tra il segretario di Stato Usa, Rex Tillerson, e il ministro degli Affari Esteri russo, Serghei Lavrov, Donald Trump in due diverse interviste al New York Post e alla Fox cerca di chiarire la posizione degli Stati Uniti dicendo: "Non stiamo andando in Siria".

Published in Estera

La Siria diventa sempre più affollata di unità speciali estere presenti. In Siria albergano uomini della Russia, Stati Uniti, Gran Bretagna, Germania, Francia, Giordania e Israele. I russi e gli americani sono in più presenti con i loro eserciti. Tutti avevano il potere di  distruggere l'enorme arsenale chimico presente in Siria, ma nessuno lo ha fatto. Le accuse lanciate dagli stessi paesi presenti in Siria, sono fuori luogo, sapevano e potevano ma non hanno agito. Gli stessi che accusano sono le stesse persone responsabili di negligenza tattica. Intanto continuiamo a contare i morti e ci indignamo, il numero dei morti a Kkhan Sheikhoun è salito a 162 e tra questi tanti piccoli bambini morti in un'agonia straziante, mentre tantissimi sono i feriti curati negli ospedali e in luoghi di fortuna.

Published in Attualità

Un selfie e grandi sorrisi per il senatore Antonio Razzi, che su Twitter pubblica le foto dell'incontro con Bashar al-Assad.

Published in Cronaca
Martedì, 14 Marzo 2017 11:19

Assad, «La jihad? Colpa dell'Europa»

"I leader europei fin dall'inizio della crisi in Siria hanno fatto scelte sbagliate, che hanno causato la distruzione della Siria e l'affermarsi del terrorismo nella regione, e gli attacchi terroristici in molte città europee, oltre alla crisi della regione".

Published in Estera

Beirut - Bashar al-Assad ha di nuovo la sua Aleppo, perla del nord della Siria, ma a un mese dalla caduta della città emerge sempre più un dato poco rassicurante per il suo regime.

Published in Cronaca

Roma - Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha chiesto alla Cia di preparare un cyber attacco "clandestino" ad ampio raggio contro la Russia in grado di imbarazzare e infastidire il Cremlino.

Published in Estera

Tra Russia e Stati Uniti siamo già in guerra anche se è combattuta per interposta persona, Assad da un lato e i fondamentalisti islamici dall'altra. Credete che l'Isis se avessero voluto non lo avrebbero distrutto?

Published in Estera

ROMA  – “La posizione dell’Italia e’ coerente sin dall’inizio della fase acuta della crisi.

Published in Nazionale

Mosca - La Russia sta inviando armamenti in Siria per rafforzare l'esercito siriano nella lotta contro il terrorismo. E' quanto ha confermato il portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova sul sito web del ministero, spiegando che "la minaccia terroristica nel Paese ha raggiunto un livello senza precedenti in Siria e nel vicino Iraq" e "gli armamenti consegnati all'esercito siriano servono per scoraggiare tale minaccia".

Published in Estera

Le Vignette satiriche di Paolo Piccione

Il ciclista pedala...

Utenti Online

Abbiamo 1859 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine