ANNO XIV Settembre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Non uno, ma ben due missili sarebbero stati lanciati dalla contraerea iraniana per abbattere il Boeing 737 della Ukrainian Airlines dopo il decollo dall'aeroporto di Teheran l'8 gennaio scorso. Ad affermarlo è il New York Times, che pubblica delle immagini esclusive e "verificate" riprese da alcune telecamere di sicurezza. Nel video, che mostra tutte le fasi dell'abbattimento del volo, è possibile vedere i due vettori lanciati a breve distanza uno dall'altro - circa 30 secondi - e come "l'aereo, in fiamme, ha continuato a volare per diversi minuti prima di schiantarsi e uccidere tutte le 176 persone a bordo", spiega il Nyt. Secondo il quotidiano americano, inoltre, "i missili sono stati lanciati da un sito militare iraniano a circa otto miglia dall'aereo".

Published in Estera

Utenti Online

Abbiamo 1104 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine