ANNO XIII Dicembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Firenze - I pensionati Italiani si aspettano azioni concrete da parte del governo in tema di protezione del potere di acquisto delle pensioni che, negli ultimi dieci, anni è diminuito del 40%, causato da vertiginosi aumenti di tasse tariffe e costo della vita prodotto dalla nuova moneta. Infatti resta un “primo simbolico passo”, come sostengono i dirigenti di CNA pensionati Nazionale, l’approvazione dell’emendamento alla Legge di Stabilità che anticipa al 2016 l’estensione della No tax area, cioè la quota di reddito esente da Irpef, dei pensionati a 8mila euro, per gli ultra 75enni, e a 7750 euro per tutti gli altri. Certamente considerare il limite a 10 mila euro sarebbe già elemento di concretezza al fine di recuperare il vertiginoso aumento delle bollette che sembra non volersi mai arrestare. Nella legge di bilancio 2017 è stata inserita la misura che estende la no tax area ai pensionati di età inferiore a 75 anni.

Published in Firenze

“Connessi al cambiamento” – assemblea congressuale di CNA Firenze.

Published in Economia & Finanza

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1226 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa