ANNO XV Marzo 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Caracas (Venezuela) - Secondo il presidente venezuelano è Julio Borges, leader dell'opposizione ed ex presidente del Parlamento ora in esilio in Colombia, il responsabile del fallito attentato con i droni messo a segno sabato 4 agosto contro lo stesso Nicolás Maduro durante una celebrazione militare. I terroristi sono stati addestrati in Colombia, "nel nord di Santander", ha affermato Maduro, il quale ha fatto riferimento anche ad alcune accuse arrivate dai sospetti arrestati. I pubblici ministeri hanno riferito, infatti, di aver arrestato sei persone accusate di tradimento, tentato omicidio e terrorismo.

Published in Venezuela
Giovedì, 16 Novembre 2017 11:49

Zimbabwe, quale futuro?

Si è concretato il colpo di stato nello Zimbabwe. I militari hanno preso per assalto il palazzo di Governo e tutt’ora mantengono sotto custodia l’ormai ex-dittatore Mugabe mentre la sua moglie è fuggita in Namibia. Secondo le autorità dell’esercito non si tratta di un colpo di stato ma di un “sano trasferimento di potere” che inoltre “aprirà una nuova stagione nella vita del paese”

Published in Estera

Caracas (Venezuela) - Nicolas Maduro è accusato di “colpo di Stato” dal presidente del parlamento venezuelano Julio Borges che ha chiesto all’esercito di “uscire dal silenzio di fronte alla violazione dell’ordine costituzionale”.

Published in Attualità

Caracas (Venezuela) - “In Venezuela è in atto un golpe”, ne è convinta l’opposizione, dopo l’ennesimo escamotage del regime chavista per posporre il referendum revocatorio contro Nicolas Maduro.

Published in Venezuela

Caracas (Venezuela) - La tensione politica resta alta in Venezuela all’indomani della “Presa di Caracas”. Centinaia di persone sono scese il piazza in favore del referendum contro
Nicolas Maduro. Il presidente ha definito “golpisti” i suoi avversari, mentre si moltiplicano gli arresti contro gli oppositori.

Published in Venezuela

Ankara (Turchia) - Attesi dai propri familiari, hanno cominciato a lasciare le prigioni turche i primi dei 93 mila detenuti che torneranno in libertà in base a un decreto del governo. La quasi amnistia è stata giustificata per far posto agli arrestati dopo il fallito colpo di stato.

Published in Attualità

Ankara (Turchia) -Caos in Turchia. Dopo l'annuncio di un colpo di Stato da parte di militari, è arrivata la dichiarazione del ministro degli Interni turco, Efkan Ala, secondo quanto riporta la tv satellitare 'al-Jazeera', per il quale ''il tentativo di golpe è fallito''.

Published in Politica

Ankara (Turchia) -Scenario da guerra civile su uno dei ponti sul Bosforo. Si sono visti feriti a terra: si tratterebbe di civili pro Erdogan, provenienti dalla parte asiatica di Istanbul, che stanno tentando di risalire il ponte nonostante il blocco imposto dai militari golpisti.

Published in Politica

Ankara (Turchia) - Colpi di arma da fuoco nelle strade di Ankara, mentre elicotteri e jet militari sono stati avvistati sui cieli della capitale turca. Lo apprendiamo in diretta attraverso la Rai, durante lo speciale Tg 1 sulla strage di Nizza.

Published in Politica

Utenti Online

Abbiamo 1001 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine