ANNO XI  Novembre 2017.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 05 Novembre 2017 00:00

Venerdi nero per il Venezuela default imminente

“Ristrutturazione” e “rifinanziamento” sono stati i termini ambigui usati ieri da Maduro nel disperato tentativo di rinviare l’imminente default per l’economia venezuelana. Il presidente venezuelano, che ha aumentato il debito pubblico di circa 132, 15 miliardi, non è riuscito a saldare il debito di $1,1 miliardi per il rimborso di obbligazioni. Durante i giorni scorsi, lo stesso Maduro ha lasciato scadere un altro debito di $1,7 miliardi con la Deutsche Bank perdendo la quantità di 36,9 tonnellate di oro equivalenti.

Published in Venezuela

Caracas (Venezuela) - Il Venezuela incontrerà i propri creditori il prossimo 13 novembre a Caracas con l’obiettivo di evitare il default. Soltanto giovedì il presidente Maduro aveva annunciato un piano di ristrutturazione del debito con l’estero, stimato in 155 miliardi di dollari.

Published in Venezuela

Durante quest’anno, Il Venezuela ha fatto parte delle notizie più importanti nell’arco di circa tre mesi. Una sentenza emessa dalla Corte suprema nei confronti del Parlamento eletto nel 2015 con l’opposizione nella maggioranza, ha innescato una catena di proteste in tutto il paese che portavano con sé il malessere sociale dovuto al continuo aggravarsi di una crisi umanitaria che sottomette le sempre più persone all’indigenza1.

Published in Venezuela

Situazione che vivo anch'io e che vivono tantissimi miei amici italiani del Venezuela, un bel servizio di Rai News che riprendiamo interamente e che cosigliamo anche di leggere nella versione originale Rai che ha video e foto.

Published in Venezuela

In una dichiarazione la Conferenza episcopale rifiuta l’esito delle elezioni regionali del 15 ottobre. E in dodici punti spiega perché

Published in Venezuela
Venerdì, 04 Agosto 2017 00:00

Venezuela: servono le sanzioni?

Potrebbero servire a qualcosa le sanzioni minacciate da più paesi contro il Venezuela? In realtà chi produce in bolivares, operando poi sul mercato internazionale in dollari, soprattutto gli alti papaveri del regime, da un embargo del genere ha tutto da guadagnare. Ne soffrirebbe la popolazione civile. Sanzioni alla cubana non farebbero che rafforzare Maduro che ha cercato di ovviare stampando moneta e svendendo i gioielli di famiglia come dei crediti della compagnia petrolifera statale, alla Goldman Sachs. Anche congelare gli interessi di persone come il presidente o il potentissimo Diosdado Cabello disturba gli interessati, ma non inficia granché il loro peso nel paese.

Published in Venezuela

Caracas (Venezuela) – Giovedì 8 giugno la Presidenza della Conferenza Episcopale Venezuelana (CEV) sarà a Roma per incontrare in Vaticano il Papa. “L'incontro servirà per esporre a Papa Francesco, a viva voce, la grave situazione che vive il Venezuela, già nota al Papa attraverso la Nunziatura Apostolica – afferma il comunicato della CEV inviato a Fides -. Sarà anche l'occasione per i Vescovi venezuelani di parlare con Papa Francesco nel dettaglio della crisi in cui è immerso il paese.

Published in Venezuela

Maturín (Venezuela) – “La situazione del Paese è drammatica, mancano generi alimentari e la gente è arrivata al limite della sopportazione”.

Published in Cronaca

New York (USA)  - “Vergogna Goldman Sachs”. Una manifestazione di protesta, seppur di modeste dimensioni, si è tenuta davanti alla sede di Manhattan per denunciare la decisione della banca d’affari d’acquistare bond emessi da Caracas per 2,8 miliardi di dollari. Scandaloso aiuto alla dittatura di Nicolas Maduro, secondo i manifestanti.

Published in Venezuela

Caracas (Venezuela) - In Venezuela Nicolas Maduro militarizza Tachira, al confine con la Colombia, dove ha inviato 2.600 soldati. In questo Stato ci sono stati nuovi assalti e saccheggi ai supermercati a causa della mancanza di alimenti. In Venezuela l’82% della popolazione vive al di sotto della soglia di povertà. Le proteste antigovernative si susseguono da più di un mese nel paese, i dimostranti chiedono le dimissioni di Maduro e nuove elezioni.

Published in Venezuela

Le Vignette satiriche di Paolo Piccione

I due becchini della Nazionale italiana

Utenti Online

Abbiamo 1720 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa