ANNO XIV Gennaio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

"Salvini e Di Maio non hanno condiviso nulla con noi" dice la leader di Fratelli d'Italia. "A Palazzo Chigi ci sarà l'avatar di Di Maio". Il centrodestra? "Non gode di ottima salute"

Published in Attualità

"Matteo Salvini è l'unico generale che conosco che appena vinta la guerra si consegna al nemico, lasciando una parte delle truppe sul campo di battaglia".

Published in Attualità
Al Quirinale nuove consultazioni: alle 17.30 M5S e alle 18 la Lega Di Maio: abbiamo chiesto che il "superministero" del Lavoro e dello Sviluppo economico sia affidato a noi. Il leader del PPE Manfred Weber avverte: "State giocando con il fuoco" Secondo indiscrezioni, Giuseppe Conte è in pole per Palazzo Chigi. Faccia a faccia intanto alla Camera tra il leader leghista e il Presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni,
 
Published in Nazionale
Salvini: "Qualunque cosa accada l'alleanza del centro destra non si romperà, è un prerequisito". Di Maio: "Io non ho disdetto la campagna elettorale". Martina: Pd alternativo a derrva estremista . All'ora di pranzo faccia a faccia tra Matteo Salvini e Luigi Di Maio che formalizzano, poi, la richiesta al capo dello Stato di poter avere più tempo per cercare la quadra. Forza Italia valuta la situazione
Published in Nazionale

«Oggi è il 1°maggio, festa di tutti i lavoratori, compresi quelli in divisa. E oggi, tutti, si riempiranno la bocca, comprese le alte cariche dello Stato, di “sicurezza sul posto di lavoro”, perché questo è uno dei grossi problemi».

Published in Economia & Finanza
Domenica, 29 Aprile 2018 00:22

Matteo Salvini: "M5S-Pd? Milioni in piazza"

"Sento che migliaia di persone sono pronte, in caso di un folle governo Pd-5Stelle, a scendere in piazza. Altro che consultare i militanti piddini e grillini in rete, la Lega è pronta a mobilitare milioni di italiani se il voto non sarà rispettato. Il Pd ha già fatto troppi danni agli italiani in tutti questi anni di malgoverno". Lo ha dichiarato il leader della Lega Matteo Salvini.

Published in Nazionale

Il 12 aprile 2018 alle ore 11 al CIV Centro Italo Venezuelano di Caracas (Giuseppe Di Cera, Giuseppe Finazzo, Franco Forte, Armando Corriere Spano, Alberto Rizzitelli, Mario Saccá, Luca Banderali, Angela Ingiaimo e Umberto Calabrese) si è dato vita al Coordinamento del Centro Destra - Venezuela di cui fanno parte le Forze Politiche: Lega, Forza Italia, Fratelli d'Italia, Noi per l'Italia; nella riunione si è eletto come Coordinatore Giuseppe Di Cera. Tutti gli italiani del Venezuela che si riconoscono nel programma del Centro Destra sono invitati a partecipare alle attività del Centro Destra - Venezuela

Published in Venezuela

Chiamati alle urne 331mila elettori. Affluenza in calo: 52,16% rispetto al 61,63% del 2013. Alla coalizione che sostiene il neo-governatore il 43,46% dei consensi. Il centrosinistra, che guidava la regione, arriva terzo con il 17%

Donato Toma, con i risultati di tutte le 394 sezioni, è il vincitore con la coalizione di centrodestra delle elezioni regionali in Molise. Una nuova tornata elettorale attende domenica prossima il Friuli Venezia Giulia.

Published in Nazionale

La presidente del Senato Casellati non ha avuto neppure il tempo di chiudere la sua due giorni esplorativa che le parti in questione hanno cominciato un poco costruttivo tutti contro tutti con il leader dei Cinquestelle Di Maio infuriato con Salvini sul mancato passo indietro di Silvio Berlusconi e sul fatto che la Casellati gli avrebbe proposto alcuni nomi di ministri area Forza Italia. Immediata la smentita del Portavoce della Presidente del Senato: "Niente nomi, ma solo esempi". Poi il duro botta e risposta a distanza tra Berlusconi e Salvini, ovvero fuochi d'artificio in casa della coalizione di Centrodestra.

Published in Nazionale

Dopo il fallimento delle consultazioni dell'esploratrice Casellati, nel centrodestra è il caos. Volano gli stracci tra Silvio Berlusconi e Matteo Salvini, che sono di nuovo ai ferri corti. Motivo dello scontro, ancora una volta, i veti di Luigi Di Maio su Forza Italia e - ecco la novità - Fratelli d'Italia, per la formazione di un governo giallo-verde. Sullo sfondo c'è l'eterna lotta sulla leadership e il futuro della coalizione. Oltre a vecchi rancori mai sopiti e reciproche diffidenze emerse con forza il 4 marzo.

Published in Nazionale

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1116 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa