ANNO XVIII Luglio 2024.  Direttore Umberto Calabrese

"Siamo chiamati a decidere delle priorità". Sulle pensioni: "Nessuna riforma tiene con la denatabilità." 

Published in Economia & Finanza

Il ministro dell'Economia: l'Italia ha un'evasione da 70-100 miliardi, ma è necessario "tassare in modo giusto e andare a colpire i giganti del web e chi si è sottratto finora alla tassazione". Il Mef convinto di centrare la crescita dell'1% stimata nel Def e anzi di superarla. 

Published in Nazionale

Il ministro dell'Economia all'Ecofin di Stoccolma: "Tutti hanno chiesto più tempo per le modifiche". Poi chiede all'Ue che gli aiuti a Kiev restino fuori dal patto di stabilità: "Assurdo dover scegliere tra assistere l'Ucraina e rispettare le regole di Bruxelles." 

Published in Economia & Finanza

Nei giorni del summit mondiale dell'economia in corso a Washington, c'è un'Italia che si sta ritagliando una posizione di rilievo al Fondo Monetario Internazionale. Washington appare molto interessata alla posizione dell'Italia nei confronti della Cina. 

Published in Economia & Finanza

Non toccherà alla società Ita restituire i fondi ricevuti a titolo di prestito di Stato nel 2019. La Commissione europea ha concluso l'indagine avviata nel 2020. Giorgetti: "Conclusioni ampiamente previste. Siamo sulla strada giusta". 

Published in Economia & Finanza

Ultimo giorno per presentare emendamenti al decreto che riformerà lo schema del bonus edilizio. Per il ministro dell'Economia il sistema della cessione è fallito, mentre una soluzione che non comporti problemi per la finanza pubblica è possibile. 

Published in Nazionale

Anche Wall Street apre in calo, Dow Jones -1,44% e Nasdaq -1,13%. Listini europei in profondo rosso con Milano che perde il 4%, trascinati dal crollo di Credit Suisse giù del 30%. Il suo maggiore azionista, Saudi National Bank, ha fatto sapere che non inietterà nuovo capitale. 

Published in Economia & Finanza

Visto da Bruxelles, quello italiano è un governo "molto meno anti-europeo di quanto molti ambienti europei si aspettavano". Non è una promozione a pieni voti, ma un riconoscimento per "decisioni molto utili e importanti" che l'esecutivo guidato da Giorgia Meloni ha preso finora. E lo riconosce senza remore il commissario europeo all'Economia Paolo Gentiloni, che dagli studi di Otto e mezzo su La 7 sospende parte del giudizio perché, naturalmente, "bisogna vedere cosa succede nei prossimi mesi". "Con Giorgia Meloni, come con tanti governanti europei, - spiega ancora Gentiloni - abbiamo un rapporto epistolare, ci scambiamo messaggi. È molto utile".

Published in Nazionale

Il ministro dell'Economia annuncia che da aprile potrebbero scattare "prezzi politici" fino a una certa soglia di consumo. 

Published in Economia & Finanza

Bagarre in aula con le opposizioni che abbandonano in attesa dei chiarimenti del Governo. Tra le misure, la proroga al 31 dicembre per il Bonus 110. Non ci sarà la norma per i pagamenti con Pos. 

Published in Economia & Finanza

Utenti Online

Abbiamo 777 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine