ANNO XIV Febbraio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Il Movimento 5 Stelle rifiuta di riconoscere Guaidó presidente ad interim del Venezuela, contrariamente all'alleato Matteo Salvini e alla maggioranza dei governi europei. Gli italiani in Venezuela manifestano la loro opposizione alla posizione del governo italiano. E la loro assemblea, a Caracas, ha dato pieno sostegno al presidente Guaidó

Published in Venezuela

Italia è l'unico Paese fondatore dell'Unione Europea a non riconoscere Guaidò e oggi da Caracas noi Italiani del Venezuela gli chiediamo torna nel lato giusto della Storia

Published in Venezuela

Roma gli italo-venezuelani in piazza con Antonio Tajani, Pier Ferdinando Casini protesta contro governo Lega-M5S- Maie, nel pomeriggio a Caracas la Comunità italiana del Venezuela sarà tutta attorno a Juan Guaidò, con le loro bandiere d'Italia per chiedere al Governo Lega-M5S-Maie di abbandonare l'assurda posizione di non riconoscere Guaidò. Italia è l'unico Paese fondatore dell'Unione Europea a non riconoscere Guaidò.

Published in Attualità
Martedì, 05 Febbraio 2019 16:13

La guerra degli italo-venezuelani

Il mio amico Francesco Pellegrino, professore di Comunicazione dell'Universita Cattolica “Andrés Bello” di Caracas. - ora in esilio in Spagna -, mi segnala il bell'articolo di Carmine Pinto, pubblicato oggi su "il Mattino" quotidiano di Napoli.

Published in Attualità

Caracas (Venezuela) Cari direttori dei media italiani, ieri qui a Caracas e in tutto il Venezuela, nei cortei a sostegno di Juan Guaidó, c'erano migliaia di Italiani del Venezuela con le loro bandiere d'Italia che stranamente non vengono citate nei vostri articoli o servizi TG, eppure avete inviato giornalisti e fotografi.

Published in Venezuela

A Caracas, nella manifestazione dei sostenitori del legittimo e costituzionale presidente ad Interim Juan Guaidó, erano presenti migliaia di italiani del Venezuela con le loro bandiere d'Italia siamo la seconda grande comunità europea e proprio ai rappresentanti dei 160 mila iscritti al AIRE e dei 2 milioni di sangue italiano che viviamo in Venezuela che è stato dato l'onore di aprire il comizio al termine della marcia.

Published in Estera

Gli italiani esuli del Venezuela e i venezuelani esuli in Italia sabato 02 febbraio hanno organizzato una originale protesta contro il dittatore Maduro e il Governo Lega-M5S  per il non riconoscimento di Juan Guaidò Presidente ad interim della Repubblica del Venezuela.

Published in Spettacolo

L'attivista italiana arrestata nei giorni scorsi in Venezuela durante le proteste dell'opposizione è stata liberata, a quanto si apprende. Laura Beatriz Gallo, con il doppio passaporto italiano e venezuelano, era stata arrestata lo scorso 23 gennaio.

Published in Venezuela

A seguito di accordi raggiunti con le competenti Autorità venezuelane e al termine di un complesso procedimento avviato di concerto e grazie al sostegno del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e in particolare della Direzione Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie, l’Ambasciata d’Italia a Caracas è riuscita ad avviare un programma di fornitura di medicine a favore dei cittadini italiani residenti in Venezuela, che si trovano nella necessità di disporre delle medesime e nell’impossibilità di reperirle nel paese.

Published in Venezuela

Nel Paese sudamericano ci sono più di due milioni di connazionali che chiedono aiuto. "Servono leggi come ai tempi della crisi argentina"

Published in Venezuela

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 986 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa