ANNO XII  Novembre 2018.  Direttore Umberto Calabrese

Il vice premier ribatte a Tito Boeri (Inps) che lancia l'allarme sulle grandi spese effetto della riforma pensionistica. La Lega: "Presidente della Previdenza non faccia politica"

Published in Economia & Finanza
Lunedì, 19 Novembre 2018 10:47

Preservativi gratis, retromarcia M5S

Retromarcia del M5S sui preservativi gratis. "L’idea di fornire preservativi gratis anche ai migranti beneficiari di protezione internazionale o richiedenti asilo - afferma infatti in una nota da Francesco D'Uva, capogruppo M5S alla Camera - merita attenzione, ma per il momento è destinata a non avere riscontro. Si tratta di un emendamento proposto da alcuni esponenti del MoVimento 5 Stelle, che hanno autonomamente preso una iniziativa importante, sulla quale però non c'è accordo con la Lega".

Published in Costume & Società

"Parlare di inceneritori oggi è come parlare della cabina telefonica con il telefono a gettoni. Qualcuno può essere ancora affascinato dal vintage, ma sempre vintage rimane". Così il vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio - a Pomigliano d'Arco per la prima tappa del suo tour campano che oggi culminerà nella firma di un protocollo sulla Terra dei fuochi nella Prefettura di Caserta - in merito alle polemiche sui rifiuti.

Published in Attualità
Venerdì, 16 Novembre 2018 15:37

Rifiuti, lite Lega-M5S

E' un vero e proprio scontro tra Lega e M5S sui rifiuti. Il giorno dopo l'acceso e a dir poco colorito confronto tra i due vicepremier, interviene il presidente della Camera Roberto Fico che, come Luigi Di Maio, stronca ogni ipotesi di un termovalorizzatore in Campania, a favore del quale si è invece schierato Matteo Salvini, spingendosi anche oltre.

Published in Nazionale

A tre mesi dal crollo del ponte Morandi, è legge il decreto su Genova e altre emergenze. Il testo è stato approvato dal Senato con 167 voti favorevoli, 49 contrari e 53 astensioni. Il provvedimento era passato alla Camera il primo novembre, dopo una seduta notturna. Sono 10 i senatori M5s che non hanno preso parte alla votazione: Vittoria Deledda Bogo, Alfonso Ciampolillo, Saverio De Bonis, Gregorio De Falco, Luigi Di Marzio, Elena Fattori, Michele Giarrusso, Cinzia Leone, Paola Nugnes e Mario Turco. 

Published in Nazionale
Giovedì, 15 Novembre 2018 13:43

Pernigotti conferma: "Chiudiamo"

Pernigotti chiude bottega. La volontà è quella di chiudere lo stabilimento di Novi Ligure e terziarizzare la produzione. Lo ha ribadito il gruppo turco Toksoz, rappresentato da consulenti, nel corso del tavolo al ministero dello Sviluppo economico che ha lo scopo di trovare un accordo con la proprietà. E’ quanto emerge da fonti sindacali presenti all’incontro. A rischio sono oltre 250 lavoratori (100 dipendenti, 150 tra stagionali e interinali e 20 lavoratori del settore commercio).

Published in Economia & Finanza
Mercoledì, 14 Novembre 2018 13:13

Il ribelle De Falco: "Io coerente"

Aria di burrasca nei 5S dopo il caso del condono per Ischia, su cui la maggioranza è andata sotto in Commissione al Senato. Protagonista l'ex Capitano di Fregata, Gregorio De Falco. Che replica così alle critiche mosse da alcuni esponenti del Movimento e alle stilettate piovute dai vertici contro di lui: "Sento di buffe esternazioni, ma credo le sentenze debbano seguire non precedere le accuse. Io non sono affatto dissidente, ma coerente con le idealità del Movimento 5 Stelle" dice all'AdnKronos.

Published in Attualità
Martedì, 13 Novembre 2018 20:59

Di Battista fa la lista dei giornalisti 'buoni'

Si salva Pietrangelo Buttafuoco, "uno degli ultimi intellettuali rimasti". Ma anche Marco Travaglio e Massimo Fini, Fulvio Grimaldi e Alberto Negri, "due non certo teneri con la politica estera dell'attuale governo". E poi Franco Bechis, Luisella Costamagna e Milena Gabanelli. Non si può dire che sia lunga la lista dei giornalisti "con la schiena dritta" stilata su Facebook da Alessandro Di Battista e che annovera i cronisti che a detta dell'ex deputato pentastellato sono "liberi" di svolgere il proprio mestiere.

Published in Nazionale

La domanda di Lucia Annunziata strappa un sorriso anche al ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, ospite a 'Mezz'ora in più'. "Sono più puttana o pennivendola?" chiede la giornalista a proposito delle dichiarazioni sulla stampa del M5S, dopo l'assoluzione del sindaco di Roma. "Non avrei usato quelle parole", risponde, ma "ciascuno ha il suo stile e non commento post di colleghi che esprimono il proprio pensiero", ma "non mi scandalizzano quei termini, mi scandalizzano di più i due anni di massacro e fango sulla Raggi".

Published in Cronaca

Il livore eccessivo dell'affermazione sui giornalisti di Di Maio mostra il lato debole del M5s, la scarsa indole a riflettere, prima di parlare.

Published in Nazionale

Le Vignette di Paolo Piccione

Sputare in faccia qualcuno non è più reato

 

Utenti Online

Abbiamo 1334 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa