ANNO XIV Ottobre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Di Maio prefigura il Movimento che verrà, e torna a chiedere una segreteria collegiale. Crimi anticipa il timing in vista del 'congresso'.

Published in Cronaca

L'ex ministro potrebbe annunciare domenica la propria candidatura.

Published in Roma

Documento nelle chat dei parlamentari grilline contro il presidente dell'Associazione 'Rousseau': è arrivato il momento che decida tra un ruolo politico e la figura di fornitore di servizi.

Gira un documento nelle chat parlamentari del Movimento 5 stelle.

Published in Nazionale

El chavismo supuestamente respaldó económicamente al Movimiento Cinco Estrellas en 2010, según el periódico español que citaba un documento clasificado de inteligencia venezolana. Varias desmentidas desde Roma. Hijo de fundador de M5S desmiente Embajada venezolana en Roma, desmiente.

Published in Política esp

"Il nuovo piano di gestione pluriennale per il tonno rosso nell'Atlantico orientale e nel Mediterraneo, che abbiamo discusso al Parlamento europeo, recepisce l'ultima accomandazione dell'Iccat e conferma che gli sforzi fatti in questi anni, hanno permesso di migliorare lo stato di conservazione degli stock.

Published in Economia & Finanza

Quanto al dopo Di-Maio all'interno del Movimento, la vicepresidente del Senato ammonisce: "Il chi, mi creda, verrà molto dopo il cosa"

Published in Attualità
Venerdì, 24 Gennaio 2020 17:25

Luigi Di Maio dimite como líder del M5S

Luigi Di Maio renuncia a la presidencia del MoVimiento Cinco Estrellas (M5S), aliado del gobierno del premier Giuseppe Conte en coalición con el Partido Democrático (PD).

Published in Política esp

“Basta soldi pubblici all’industria dei veleni, ora è il momento delle bonifiche e di un maxi risarcimento alla città di Taranto. I nuovi fondi per la ‘transizione giusta’ devono essere impiegati per Taranto e le bonifiche, non per la produzione dell’Ilva”.

L’intesa di governo tra i due maggiori azionisti di maggioranza, Di Maio e Zingaretti, sulla legge elettorale sbarra la porta ai partiti minori.

Published in Attualità

“Con il nuovo anno sono cambiate le regole europee sulla pesca: il taglio del 10% delle giornate in mare dei pescatori a strascico a partire dal primo gennaio 2020 rischia di ridurre del 40% la produzione ittica nazionale a tutto vantaggio dell'export, soprattutto extra Ue.

Published in Economia & Finanza

Utenti Online

Abbiamo 1154 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine