ANNO XV Marzo 2021.  Direttore Umberto Calabrese

In mattinata ci sarebbe stato un nuovo contatto telefonico tra il segretario dem e Di Maio. Il nodo rimane quello del nome del premier, ma i contatti proseguono. Roberto Fico dice di voler continuare a fare il presidente della Camera

Published in Politica

Il segretario del Partito democratico alza la posta e chiede condizioni tassattive che potrebbero irritare il M5s. "Non ne sapevamo nulla", commentano fonti renziane 

Published in Attualità

"Dobbiamo salvare la Repubblica ed evitare l'aumento dell'Iva", dicono molti senatori. L'unica cosa certa è che l'interlocutore deve essere Zingaretti, non Renzi

Published in Attualità

"Nessuno vuole sedersi al tavolo con Renzi", sottolinea il leader M5s, "vogliamo solo il taglio dei parlamentari"

Published in Attualità

Vianello (M5S), Ampliamento V sporgente a rilento, contatterò MiT per avere chiarimenti collegamenti infrastrutturali con porto e lavori del centro polivalente presso molo San Cataldo in dirittura d’arrivo.

Published in Taranto

“Non sono contraria a prescindere all’apertura dell’aeroporto di Grottaglie ai voli civili ma credo che prima di dare seguito anche a questa possibilità sia necessario analizzare due aspetti, il primo di tipo commerciale, il secondo tecnico.

Published in Attualità

"A volte dobbiamo subire l'atteggiamento della Lega che è insopportabile. Ma dopo le elezioni non avevamo alternativa: o andavamo all'opposizione o cercavamo di portare a casa il più possibile nelle peggiori condizioni. Ogni volta che si deve approvare un provvedimento, in Parlamento o in Cdm, ci dobbiamo sedere a un tavolo io, Conte e quell'altro là e dobbiamo fare un accordo". A dirlo è stato Luigi Di Maio nell'assemblea, a porte chiuse, con gli attivisti di domenica a Cosenza il cui audio è pubblicato sul sito LaCnews24. Parole che arrivano alla fine di una nuova giornata di tensione nella maggioranza. In particolare sull'Autonomia. 'Si fa se non danneggia il Sud'. 'I tuoi no sono un danno', replica Zaia.  

Published in Attualità

Nel 2017 quasi 2 milioni di tonnellate di rifiuti smaltiti tra speciali e urbani nella provincia di Taranto. Un numero esorbitante completamente sbilanciato rispetto al dato pugliese

Published in News Ambiente

"Spetta alla magistratura accertare le responsabilità sulla morte di Cosimo, ma un fatto è un fatto: ancora una volta Taranto piange un morto sul lavoro all'Ilva.

«Quando penso al MoVimento 5 Stelle penso sempre ad una parola: resilienza, che è la nostra capacità, quando incontriamo difficoltà e avversità di trarne sempre un potenziamento. È stato così negli ultimi dieci anni.»

Published in Attualità

Utenti Online

Abbiamo 909 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine