ANNO XII  Ottobre 2018.  Direttore Umberto Calabrese

I giornali anglosassoni si interrogano come arginare il monopolio dell'"imperatore Zuckerberg". Il ruolo dell'antitrust e l'ideale anni 90 che ha reso possibile l'ascesa di Menlo Park. L'ipotesi più acclamata per ora è lo spacchettamento (approfondimenti su Washington Post e Guardian)

Published in Economia & Finanza

Secondo una ricerca del Pew Research Center, Facebook non è più il social network preferito dagli adolescenti americani. Lo usa solo un utente su due tra i 13 e i 17 anni

Published in Tecnologia

Il fondatore e Ceo di Facebook è stato invitato dal Parlamento di Strasburgo ma lui non ha ancora dato una risposta. Dopo lo scandalo Cambridge Analytica e le due audizioni al Congresso degli Stati Uniti, l'Unione europea vuole togliersi qualche dubbio sul futuro del social più diffuso e amato del mondo

Published in Tecnologia
Il 10 aprile è stato il giorno delle rimonte. Se nel mondo del calcio la Roma ha raggiunto l'impossibile battendo il Barcellona dopo la sonora sconfitta del Camp Nou, è altrettando vero che Zückerberg è passato dal banco degli imputati a protagonista unico nella seduta del congresso Americano.
Published in Costume & Società
Mercoledì, 11 Aprile 2018 14:31

Lo scandalo Facebook in breve

Mentre Mark Zuckerberg affronta le Commisioni del Congresso statunitense, lo scandalo che ha travolto Facebook assume contorni sempre più gravi. Ma cosa è successo esattamente? Di cosa deve rispondere il social più famoso al mondo?

Published in Economia & Finanza

Así lo aseguró su fundador, Mark Zuckerberg, en una nueva declaración.

Published in Negocios esp

El gigante de las redes sociales Facebook seguía este jueves en medio de un temporal de alcance global ante el escándalo por violaciones a la privacidad de sus usuarios, a pesar de las excusas presentadas por su fundador y máximo ejecutivo, Mark Zuckerberg.

Published in Negocios esp

Scandalo Cambridge Analytica: lungo post su Fb del fondatore: "Abbiamo fatto degli errori, abbiamo la responsabilità di proteggere i vostri dati". Ecco le sue dichiarazioni

Published in Estera

Il numero uno di Facebook dovrà rispondere dell'uso illecito a fini elettorali dei dati di 50 milioni di utenti americani. E spiegare perché ha fatto finta di niente

Published in Estera

Nelle mani di Mark Zuckerberg informazioni sensibili come orientamento sessuale, convinzioni politiche, religione, origine etnica, dice una ricerca dell'università di Madrid

Published in Tecnologia

Le Vignette di Paolo Piccione

Orfini dichiara: “ora basta, questa volta denunceremo tutto”

 

Utenti Online

Abbiamo 1292 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa