ANNO XIII  Aprile 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Il Tribunale dei ministri di Catania ha avviato l'istruttoria sul vicepremier nell'ambito della nave Sea Watch 3 bloccata per giorni al largo di Siracusa: "I porti italiani sono e rimangono chiusi. Possono processarmi altre 18 volte ma io, finché faccio il ministro, non cambio idea". E a Di Maio replica : "Di sicurezza e difesa dei confini mi occupo io"

Published in Nazionale

Ancora nessuna traccia, polizia diffonde foto con travestimenti

Published in Cronaca
Martedì, 20 Novembre 2018 22:59

Sequestrata nave Aquarius

Traffico illecito e smaltimento indifferenziato di rifiuti pericolosi: sono queste le accuse mosse dalla procura di Catania nei confronti della ong Medici Senza Frontiere e di due agenti marittimi che ha fatto scattare il sequestro preventivo della nave Aquarius, attualmente ormeggiata a Marsiglia, e di 460 mila euro. Accuse definite "inaccurate e fuorvianti" dalla Ong, che ha già annunciato l'intenzione di presentare ricorso al Tribunale del riesame. Intanto il ministro dell'Interno Matteo Salvini esulta via social: "Ho fatto bene a bloccare le navi delle ONG, ho fermato non solo il traffico di immigrati ma da quanto emerge anche quello di rifiuti. #portichiusi".

Published in Costume & Società

Matteo Salvini non molla e tiene il punto sulla questione rifiuti in Campania. "Nel contratto di Governo - sottolinea il ministro e vicepremier - è vero che c'è il superamento dei termovalorizzatori ma intanto siamo nel 2018 e sono sicuro che come abbiamo fatto in questi mesi con Luigi Di Maio troveremo un’intesa per il bene del Paese".

Published in Nazionale

L'Aquarius sarà accolta dalla Spagna a Valencia. Il primo ministro socialista Pedro Sanchez ha annunciato che il suo Paese permetterà alla nave con oltre 600 migranti a bordo di attraccare a Valencia. "E' nostro obbligo aiutare ad evitare una catastrofe umanitaria e offrire un porto sicuro a queste persone", ha detto il premier Sanchez.

Published in Nazionale

"La pacchia per i clandestini è strafinita". Lo ribadisce il ministro dell'Interno, Matteo Salvini. "Hanno mangiato alle spalle del prossimo" per troppo tempo. "Quella dei 170mila presunti profughi che ora stanno vedendo la tv in albergo è una pacchia che non ci possiamo permettere", dice il leader della Lega. "Navi di presunte organizzazioni di volontariato, ancora in queste ore, fanno affari grazie al traffico di esseri umani" prosegue Salvini, parlando in sala stampa al Senato.

Published in Attualità

Sulla questione migranti oggi, interviene anche il presidente francese: "Il nostro auspicio è di continuare il dialogo con l'Italia, nessun Paese può trovare una soluzione da solo, né isolarsi", dice Emmanuel Macron annunciando che ne parlerà con il premier Giuseppe Conte al G7 in Canada.

Published in Attualità

Il ministro: "Chi si è offeso, sbaglia. Ognuno stia meglio a casa sua" "Ci mandano galeotti" ha dichiarato ieri Salvini, convocato l'ambasciatore italiano a Tunisi. Il Viminale: "Le dichiarazioni del ministro sono state riportate fuori dal contesto, pronto a sostenere la cooperazione"

Published in Nazionale

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1090 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa