ANNO XV Ottobre 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 25 Luglio 2018 16:08

Massacrata di botte e uccisa in Costa Smeralda

Una donna marocchina residente ad Arzachena, in Gallura, Zeneb Badid, 34 anni, è stata massacrata di botte e uccisa probabilmente durante un festino a base di droga e alcol in una casa sulle colline di Baia Sardinia, vicino ad Arzachena. La donna era stata ricoverata in gravissime condizioni ieri nell'ospedale Giovanni Paolo II di Olbia, dove è morta ieri notte. Fermati dai carabinieri con l'accusa di omicidio due connazionali, Jalal Hassissou, 40 anni, e Soufyane El Khedar, 36 anni.

Published in Cronaca

Olbia - Un turista veneziano di 58 anni, Claudio Manfrinato, originario di Cavarzere, in provincia di Venezia è annegato nella spiaggia di Rena Majore, località tra Aglientu e il Comune di Santa Teresa.

L'uomo, nonostante le condizioni proibitive del mare, stava facendo una nuotata con la moglie e altri tre parenti, quando il gruppo ha incontrato difficoltà a rientrare verso riva.

Il bagnino della spiaggia si è tuffato in mare riuscendo a recuperare e portare in salvo tutti, ma il 58enne ha accusato un malore, inutili i tentativi di rianimarlo.

A nulla sono valsi i tentativi di rianimarlo degli operatori del 118 che gli hanno praticato il massaggio cardiaco per quasi un'ora, sino all'arrivo dell'elicottero. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione e gli uomini della Capitaneria di porto. Nella stessa spiaggia tra il 9 e 10 luglio scorsi erano morti altri due turisti.

Published in Olbia Tempio

Utenti Online

Abbiamo 1082 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine