ANNO XIV Maggio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

L'uruguaiano ha ottenuto 23 voti contro 10 dall'ex ministro degli Esteri ecuadoriano María Fernanda Espinosa

Published in America Latina

“Le proteste antigovernative nei paesi sudamericani sono promosse da Cuba e Venezuela”. La tesi è confermata dal segretario generale dell'Organizzazione degli Stati americani (Osa), Luis Almagro. “Attraverso la tecnologia, i social network e azioni organizzate” il castrochavismo “destabilizza costringendo le democrazie del continente a difendersi”.

Published in Venezuela

Nicolás Maduro, ha segnato questo 27 aprile come il giorno in cui il Venezuela avrebbe "liberato" l'OSA, ma il presidente in carica del Venezuela, Juan Guaidó, ha imposto la sua presenza nell'organizzazione, in un movimento che gli conferisce il potere di influenzare i destini del continente americano.

Il venezuelano Gustavo Tarre, rappresentante nell'Organizzazione degli Stati americani (OSA) di Guaidó, occupa la sede del Venezuela da metà aprile e ora può partecipare attivamente all'organismo con il suo voto.

Published in Venezuela

19 paesi membri dell’Organizzazione degli Stati Americani hanno approvato risoluzione contro Maduro, rifiutando la sua “rielezione illegittima”. Così aprono la strada per la sospensione del Venezuela per la “rottura dell’ordine democratico”. 11 paesi si sono astenuti  e 4 hanno votato contro (Repubblica Dominicana, Bolivia, San Vincente e Venezuela)

Published in Venezuela

In una dichiarazione diffusa al termine di un vertice tra ministri degli Esteri, i paesi annunciano che non riconoscono la Costituente di Maduro, né gli atti che essa possa emanare, e manifestano il loro "pieno appoggio e solidarietà all'Assemblea nazionale", in mano all'opposizione.

Published in Estera

Con quattro astensioni, Bahamas, Belize, Repubblica Dominicana e El Salvador, Bolivia e Nicaragua voto contrario e l'assenza (uscita per protesta) del Venezuela; maggior parte dei paesi dell'Organizzazione degli Stati americani hanno adottato una risoluzione in cui il governo bolivariano è invitato a ristabilire l'ordine costituzionale e ridare pieni poteri al Parlamento venezuelano (Asamblea Nacional).

Published in Venezuela

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1000 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa