ANNO XV Aprile 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Osa chiede protezione per Guaidò

Convocare elezioni "eque, libere, trasparenti e democratiche" entro otto giorni oppure la Francia, la Spagna e la Germania riconosceranno Juan Guaidò come presidente del Venezuela. E' l'ultimatum a Maduro lanciato oggi unanimemente dal presidente francese Emmanuel Macron, dal premier spagnolo Pedro Sanchez e dalla cancelliera tedesca Angela Merkel.

Published in Estera
Giovedì, 24 Gennaio 2019 18:46

Che succede in Venezuela?

Due presidenti, decine di migliaia di persone scese in piazza a Caracas e almeno 16 morti negli scontri: il Venezuela precipita ancora nel caos. Ieri Juan Guaidò, presidente dell'Assemblea Nazionale del Venezuela, il Parlamento dominato dall'opposizione, ha giurato come presidente ad interim, come stabilisce la Costituzione del Venezuela, 'detronizzando', Nicolas Maduro e ottenendo il riconoscimento del presidente americano Donald Trump, di 13 Paesi americani , Francia, Regno Unito, ecc...

Published in Attualità

Donald Trump ha ufficialmente riconosciuto Juan Guaido presidente del Venezuela, dopo che il leader dell'opposizione di Caracas ha giurato autoproclamandosi presidente ad interim in attesa di nuove elezioni. L'inquilino della Casa Bianca ha quindi lanciato un appello a tutte le capitali occidentali a seguire il suo esempio e a rinnegare il governo di Nicolas Maduro. 

Published in Venezuela

Maggioranza in imbarazzo al Senato sul Venezuela. Il Pd, Fratelli d'Italia e i centristi chiedono al governo di riferire in aula e di sostenere l'iniziativa di Juan Guaidó, il leader dell'assemblea nazionale venezuelana che in base alla Costituzione del Venezuela ha giurato come presidente "pro tempore" del Paese. Ma la risposta del M5s è deludente.

Published in Nazionale

Utenti Online

Abbiamo 932 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine