ANNO XIV Luglio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Paoloni (Sap): «con telecamere avremmo evitato lungo processo» Due agenti oggi di 44 e 46 anni, nel 2010 in servizio presso la sezione Volanti di Messina, fermarono un trentatreenne a bordo di un motorino, per un controllo.

La vicenda riguarda diversi paesi europei. Nonostante le sollecitazioni dello “Sportello dei Diritti”, Ministero della Salute italiano e Aifa non hanno ancora chiarito se in Italia sia stato commercializzato il Thiotepa oggetto dell’inchiesta

Published in Salute & Benessere

Per i Magistrati non è omicidio ma legittima difesa. Paoloni (Sap): «Oltre un anno di processo per una verità lapalissiana»

Published in Cronaca

Pubblichiamo per dovere di cronaca la smentita inviata con diffida ad adempiere da parte dell'Avv. Antonio Di Pietro per un aricolo a firma di Carlo Forin pubblicato il 26 luglio 2018

Published in Cronaca

17 anni per gli amministratori Solvay, da 11 a 16 anni per i dirigenti chiesti da Paola Dezani, Procuratore della Repubblica, nel processo in Corte d’Assise d’ Appello a Torino, per gli imputati di avvelenamento doloso della falda di Alessandria. Nella sua memoria (clicca qui) depositata alla Corte presieduta da Fabrizio Pasi , Lino Balza ha evidenziato   due testimonianze  emblematiche del dolo diretto, cioè della piena conoscenza –diretta- degli Amministratori.

Published in News Ambiente

La sentenza della CORTE D’ASSISE DI ALESSANDRIA, 6 GIUGNO 2016, PRESIDENTE EST. SANDRA CASACCI, è ingiusta verso l’ambiente, le vittime e le generazioni future, squilibrata e sbagliata sul piano tecnico giuridico, mortificante sul piano etico morale.

Published in Alessandria

Per il disastro eco sanitario di Spinetta Marengo, il 7 febbraio in Corte di Appello di Torino si aprirà uno dei processi ambientali più importanti d’Italia, “gemello” di quello di Bussi  nel frattempo già deciso in secondo grado. (1).  

Published in News Ambiente

«Questo è un film già visto, perché sostenere che cinque poliziotti siano stati violenti causando la morte di un fermato, fa notizia e alimenta la macchina del fango.

Published in Cronaca

Il 10 settembre 1977 l'esecuzione capitale di Hamida Djandoubi, condannato per avere seviziato e ucciso l'ex compagna. Il tremendo ricordo di un giudice presente alla decapitazione

Published in Costume & Società

"Vergogna, voglio giustizia". Perde la calma subito, all'inizio dell'udienza del processo a suo carico, Fabrizio Corona, imputato per quei 2,6 milioni di euro trovati in parte in un controsoffitto in parte in Austria e nel quale oggi è prevista la requisitoria del pm Alessandra Dolci.

Published in Cronaca

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1109 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa