ANNO XIV Luglio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Bergamo - "Sarò un ingenuo, uno stupido, ma non sono un assassino". E' l'ultima difesa in aula di Massimo Bossetti accusato dell'omicidio di Yara Gambirasio. Nelle sue dichiarazioni spontanee, l'imputato si rivolge ai giudici della Corte d'Assise di Bergamo: "Se mi condannerete questo sarà il più grave errore giudiziario di questo secolo".

Published in Cronaca

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1058 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa