ANNO XIV Ottobre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 31 Maggio 2017 04:00

Legge Elettorale - Dall'imbroglio all'imbriglio

Perché i capi partito vogliono tutti correre al voto? Perché hanno tutti fretta? Perché potrebbero perdere il treno del loro ritorno al potere.

Published in Attualità

Cos’è che affascina e divide il parlamento ora con la discussione sulla legge elettorale? Gelo tra Alfano e Renzi dopo che il M5S ha proposto il sistema puro tedesco e che vede il partito democratico spinto ad accettarlo subito. 

Published in Attualità

ROMA – Il fatto che il consigliere renziano del Cda, Guelfo Guelfi, sia stato l’unico a votare a favore del piano news di Campo Dall’Orto, “è un trucco” di Renzi “per tirarsi fuori da una partita che lui stesso ha creato” e “non ammettere di aver lavorato contro Campo Dall’Orto“.

Published in Cronaca

ROMA – “Il Pd non chiede le elezioni anticipate. Ma non le teme“. Lo ha detto il segretario del Pd Matteo Renzi a ‘il Messaggero’. Certo, sottolinea l’ex presidente del Consiglio, “votare con Berlino (a settembre, ndr) avrebbe un senso per molti motivi a livello europeo e consentirebbe al nuovo Parlamento di impostare senza perdere nemmeno un giorno cinque anni di politica economica.

Published in Politica

Si rende noto lo stato di attuazione Cis al primo trimestre 2017, comprendente gli importi finanziati suddivisi per settore di interventi

Published in Taranto

Gli ‘head hunter’ della politica italiana avevano cominciato la ricerca già da diverse settimane. Un Emmanuel Macron italiano, in grado di battere la minaccia populista, di superare la proposta dei vecchi partiri ma con una chiave in grado di unificare e convincere gli indecisi, quello zoccolo duro di non votanti per sfiducia preventiva.

Published in Cronaca

ROMA – Esame assemblea generale: la vera sfida che Emmanuel Macron dovrà affrontare. A sostenerlo Roberto De Rosa, docente di Scienza Politica all’Università degli Studi Niccolò Cusano, che a 24 ore dall’esito delle elezioni francesi, che hanno certificato la vittoria di Macron contro Marine Le Pen, è stato intervistato dall’agenzia Dire.

Published in Attualità
Martedì, 02 Maggio 2017 11:32

Elezioni no subito!

Il direttore di la Repubblica Mario Calabresi nel suo pezzo dal titolo Elezioni subito una tentazione da evitare centra il problema emerso con l’elezione col 70% a segretario del partito di maggioranza ottenuta da Matteo Renzi: è probabile che punti a replicare quanto fece con Letta perché il consenso interno di partito sfarina se non si traduce in potere.

Published in Attualità

Il giorno dopo le primarie appare come il giorno dopo le elezioni. Tutti gli sguardi attaccati ai monitor tv per gli speciali tg, i rotocalchi su tutte le reti per discutere di Renzi, del partito democratico e della vittoria alle primarie.

Published in Attualità

Come previsto si profila una netta vittoria di Matteo Renzi alle primarie del Pd. Con un'affluenza che si attesta di poco sotto i due milioni, secondo i dati forniti su twitter da YouTrend Renzi ha conquistato oltre il 70% dei consensi, Orlando si attesta sopra il 20% e Emiliano tra il 5 e il 6%.

Published in Politica

Utenti Online

Abbiamo 1245 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine