ANNO XIII Dicembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

“E’ quasi certo il disimpegno di una parte delle risorse stanziate dall’Ue per il Piano di sviluppo rurale della Puglia. La Regione in questo ha gravissime responsabilità e adesso ha una sola strada davanti, quello di chiedere una deroga”.

Published in Attualità

“Il Green New Deal presentato da Ursula von der Leyen presenta molte buone proposte ma ci sono anche ombre sulla reale fattibilità di questi ambiziosi programmi.

Published in Economia & Finanza

“Il paradosso dei paradossi dell’ex Ilva è che, nonostante i tagli annunciati, sta facendo affari milionari grazie al sistema ETS, le quote di emissione che ogni anno l'Unione europea, attraverso gli Stati membri, concede all'industria pesante, acciaierie comprese.

Published in Economia & Finanza

"La banca pubblica più grande del mondo, la Banca europea per gli investimenti (Bei), dirà addio ai progetti legati alle fonti fossili a partire dal 2022, lasciando la porta aperta solo ai progetti che riguardano biogas e idrogeno.

Published in News Ambiente

"Le immagini di Matera, delle zone del Metapontino e delle altre zone della Puglia e della Basilicata colpite dal maltempo sono impressionanti.

Published in Attualità

"La Commissione europea non può voltarsi dall'altra parte dinanzi alla scelta di ArcelorMittal di ritirarsi da Taranto.

Published in Attualità

"L'allarme lanciato dalla Commissione Ue per cui se non verrà mantenuto un adeguato livello d'investimenti pubblici nel Mezzogiorno, l'Italia rischia un taglio dei fondi strutturali, è preoccupante.

Published in Economia & Finanza

"La piccola pesca ha un impatto sull’ecosistema assai inferiore rispetto alle grandi imbarcazioni industriali e, nonostante impieghi la maggior parte dei pescatori, genera soltanto una parte minima degli introiti totali.

Published in News Ambiente

"Sono passati vent’anni da quando il Comune di Castellaneta ha ricevuto un finanziamento europeo per costruire un nuovo impianto di recupero delle acque reflue.

Published in Economia & Finanza

"L’addio al carbone in Italia è stato fissato al 2025. E questo addio riguarderà da vicino alcuni impianti, tra cui quello Cerano (Brindisi). L'Enel ha dichiarato che sostituirà il carbone con un mix di rinnovabili e impianti a gas.

Published in News Ambiente

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1244 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa