ANNO XV Aprile 2021.  Direttore Umberto Calabrese

"Le misure economiche predisposte dalla Commissione europea per far fronte ai contraccolpi dell'epidemia di coronavirus vanno nella giusta direzione, ma per la pesca occorre un passo ulteriore. Bruxelles, infatti, prevede di modificare il Feamp per allargare il campo di applicazione delle disposizioni sui fondi mutualistici.

Published in News Ambiente

“Predisporre corridori umanitari e quote di ricollocamento tra gli Stati membri per i migranti che tentano di entrare in Grecia dalla Turchia”. E’ quanto chiede l’eurodeputata del Movimento 5 stelle, Rosa D’Amato, in una interrogazione alla Commissione europea.

Published in Cronaca

"L'accordo sottoscritto oggi tra ArcelorMittal e i commissari governativi deIl’ex-Ilva è una resa alla multinazionale. Le condizioni fanno pensare a una separazione consensuale più che a un piano industriale: ArcelorMittal ottiene una vantaggiosa penale di 500 milioni per un eventuale disimpegno.

Published in Economia & Finanza

“Informeremo la Commissione europea degli ultimi sviluppi che riguardano Taranto: le notizie sullo sforamento dei limiti di presenza di inquinanti nell’aria hanno portato, finalmente, ad una reazione attesa da fin troppo tempo da parte del Comune.

Published in News Ambiente

“Dopo aver utilizzato la tragedia di Kobe Bryant e della figlia per fare campagna elettorale in Emilia Romagna, Matteo Salvini aggiunge un altro capitolo alla lunga lista di bassezze attaccando la decisione del governo di far sbarcare a Taranto i 400 migranti partiti dalla Libia”, così in una nota l’europarlamentare del Movimento 5 Stelle Rosa D’Amato.

Published in Economia & Finanza

“Usiamo i ricavi dell’ETS per rafforzare il Just Transition Fund. Come denunciato dallo stesso WWF, almeno 16 miliardi all’anno negli ultimi 3 anni sarebbe potuti andare ad azioni per il clima, se il sistema ETS avesse funzionato correttamente.

Published in Attualità

“L’Italia implementa a pieno il sistema a punti previsto dal Regolamento procedure applicabili alla politica comune della pesca, mentre altri Paesi solo parzialmente o non lo fanno affatto. Questo determina una concorrenza sleale tra i pescatori europei che è inaccettabile.

Published in Economia & Finanza

Si terrà lunedì 20 gennaio al Parlamento europeo a Bruxelles (Sala PHS 1C47) la tavola rotonda "La giusta rotta" sugli scenari normativi per il settore pesca. Obiettivo dell’incontro sarà discutere la proposta di regolamento della Commissione europea sui controlli nel settore della pesca, il cui iter parlamentare entrerà nel vivo da febbraio.

Published in Economia & Finanza

“Nel 2015, è stato accertato che c’è un rischio sanitario non accettabile per cittadini residenti nel quartiere Tamburi di Taranto a causa della produzione di acciaio dell’ormai ex Ilva, che in quell’anno aveva toccato i 4,7 milioni di tonnellate.

Published in News Ambiente

“Con il nuovo anno sono cambiate le regole europee sulla pesca: il taglio del 10% delle giornate in mare dei pescatori a strascico a partire dal primo gennaio 2020 rischia di ridurre del 40% la produzione ittica nazionale a tutto vantaggio dell'export, soprattutto extra Ue.

Published in Economia & Finanza

Utenti Online

Abbiamo 842 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine