ANNO XI  Novembre 2017.  Direttore Umberto Calabrese

Sono scesi in piazza a Port Au Prince gli haitiani. Il loro grido di protesta è diretto al governo che ha aumentato le tasse: circa 3 settimane fa i legislatori hanno approvato una finanziaria impopolare che prevede un aumento dell’aliquota anche su tabacco, alcol e passaporti.

Published in America latina

Caracas (Venezuela) - “Attacco paramilitare di tipo terrorista”. Così i vertici delle forze armate venezuelane definiscono il tentativo d’assalto avvenuto domenica mattina alla base militare di Valencia, una delle più importanti del Paese. Ma il caotico intervento per reprimere quello che viene descritto come un golpe non ha impedito la fuga di parte del commando che, secondo lo stesso Presidente Nicolas Maduro, è fuggito con un carico di 93 kalashnikov e 40 lancia-granate.

Published in Venezuela

Caracas (Venezuela) - Il nuovo arresto del magistrato Ángel Zerpa scuote il Venezuela e mostra alla comunità internazionale la debolezza istituzionale del presidente Maduro ogni giorno più incapace di gestire il Paese.

Published in Venezuela

Caracas (Venezuela) - Risponde al nome di David José Vallenilla, il giovane 22enne ucciso a Caracas, durante le proteste contro il governo venezuelano. In un video amatoriale diffuso dai media locali si vede il momento in cui il giovane viene raggiunto al torace dai proiettili della Guardia Nazionale. Nelle immagini si vedono gli agenti sparare dei colpi a distanza da dietro la griglia di recinzione della base area di La Carlota, ad est della capitale venezuelana.

Published in Venezuela

Caracas (Venezuela) - Uno studente 19enne è morto raggiunto da un colpo di arma da fuoco al volto, nello stato di Tachira (ovest del Venezuela) durante una protesta contro il governo di Nicolas Maduro. Lo ha reso noto il quotidiano El Nacional. Secondo fonti locali citate dal quotidiano, la giovane vittima si chiamava Josè Gregorio Perez e studiava presso l'Istituto Pedagogico Rurale Gervasio Rubio (Upel), nella località di Junin.

Published in Venezuela

Un Venezuela diviso a fronte di una comunità internazionale divisa. Dopo due mesi di proteste contro il Presidente Nicolas Maduro, a Caracas sono scesi in strada ancora una volta i suoi sostenitori. Manifestazione non casualmente organizzata mentre a Washington si svolgeva il vertice dei Ministri degli Esteri dell’Organizzazione degli Stati Americani (Osa), spaccata sulla crisi in Venezuela.

Published in Venezuela

New York (USA)  - “Vergogna Goldman Sachs”. Una manifestazione di protesta, seppur di modeste dimensioni, si è tenuta davanti alla sede di Manhattan per denunciare la decisione della banca d’affari d’acquistare bond emessi da Caracas per 2,8 miliardi di dollari. Scandaloso aiuto alla dittatura di Nicolas Maduro, secondo i manifestanti.

Published in Venezuela

Caracas (Venezuela) - È guerra frontale tra l’opposizione antichavista e il governo venezuelano di Nicolas Maduro. Nelle ultime manifestazioni di protesta nella capitale Caracas 257 persone sono rimaste ferite. Altre manifestazioni si sono svolte nelle principali città del Paese.

Published in Venezuela

Caracas (Venezuela) - Il livello della violenza in Venezuela si sposta un posso più in là. Almeno 60 persone sono rimaste ferite a Caracas in una nuova, grande giornata di protesta contro il Presidente Nicolas Maduro.

Published in Venezuela

Gli Stati Uniti hanno deciso di imporre sanzioni su otto giudici, tra cui il capo della Corte Suprema del Venezuela ritenuti responsabili della decisione di annullare il Congresso guidato dall’opposizione al Governo del Presidente Nicolas Maduro che ha innescato le violente proteste tuttora in corso nel Paese. Il commento di Donald Trump a margine dell’incontro con il presidente colombiano Juan Manuel Santos.

Published in Attualità

Le Vignette satiriche di Paolo Piccione

I due becchini della Nazionale italiana

Utenti Online

Abbiamo 1752 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa