ANNO XII  Ottobre 2018.  Direttore Umberto Calabrese

“La Costituzione, all’articolo 97, dispone che occorre assicurare l’equilibrio di bilancio e la sostenibilità del debito pubblico”. Il capo dello Stato dice la sua a 48 ore dall'accordo tra Lega e M5s per la soglia di deficit in Manovra. Cosa succede ora

Published in Economia & Finanza

Il Movimento 5 stelle non è il primo partito a dichiararlo inutile. Dal presidente Luigi Enaudi a Sergio Mattarella, passando per repubblicani, radicali, leghisti, post-comunistli e liberali, tutte le volte che la politica ha provato ad abolire l'albo professionale

Published in Politica

"La schiavitù ha rappresentato una delle maggiori vergogne dell'umanità. Oggi, Giornata mondiale contro la tratta di esseri umani ci impone di ribadire la condanna e la battaglia contro ogni forma di schiavitù, vecchia e nuova". Lo afferma il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ponendo l'accento sul fatto che "terreno agevole per queste nuove forme di schiavitù è il fenomeno migratorio". "Nessun Paese - avverte - è immune da questa sistematica violazione della dignità umana" e nessuno deve avere "la tentazione di guardare altrove".

Published in Attualità
Sabato, 07 Luglio 2018 11:15

Mattarella vedrà Salvini lunedì

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, riceverà il vice presidente e ministro dell'Interno, Matteo Salvini, lunedì prossimo alle ore 12.00.

Published in Attualità

Il Presidente della Repubblica ha inviato una lettera al programma di La 7 condotto da Diego Bianchi. Nel testo anche una battuta, che spiegherà poi il conduttore: "Farò riparare la porta della sala stampa".

Published in Spettacolo

''Stiamo approfondendo alcune questioni sulla lista dei ministri''. Lo afferma all'AdnKronos Carlo Cottarelli. Il presidente del Consiglio incaricato parla dopo essere andato al Colle e poi aver lasciato il Quirinale dopo mezz'ora di colloquio con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, senza rilasciare dichiarazioni.

Published in Nazionale

El impasse político en Italia, a la espera de un gobierno técnico con respaldo del Parlamento o, acaso, de nuevas elecciones, siguió causando hoy una fuerte tensión en los mercados.

Published in Política esp

Via Conte, arriva Cottarelli. Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha infatti incaricato oggi l'ex commissario alla spending review e attuale direttore dell'Osservatore Cpi di formare una squadra di governo in grado di incassare la fiducia del Parlamento o, quantomeno, 'traghettare' il Paese verso il voto dopo il mese d'agosto. Una figura 'neutra', che nelle intenzioni del Colle dovrebbe immediatamente rassicurare sia i mercati finanziari, in tensione da alcuni giorni, sia l'Europa, preoccupata da una possibile deriva populista e anti-euro italiana. In attesa che il premier incaricato si metta al lavoro e presenti un programma di governo da sottoporre al voto di fiducia, è in ogni caso possibile intuire quale sarà l'orientamento del futuro governo attraverso le dichiarazioni dell'ex commissario, rilasciate dal voto fino a pochi giorni fa.

Published in Economia & Finanza

Consapevole che quello che vi dirò non sarà molto gradito, ma nei dodici anni di rapporto con voi cari lettori di Agorà Magazine, vi ho sempre detto in libertà il mio pensiero e certamente non inizio oggi a non dirvi come la penso, su come l'Italia ha di nuovo un Governo tecnico, che sulla carta, non ha neppure a differenza dei passati governi tecnici, uno straccio di maggioranza in parlamento.

Published in Nazionale
Lunedì, 28 Maggio 2018 14:14

Cottarelli, el elegido

El economista Carlo Cottarelli aceptó hoy el encargo para formar gobierno dado por el presidente de Italia, Sergio Mattarella.

Published in Política esp

Le Vignette di Paolo Piccione

Orfini dichiara: “ora basta, questa volta denunceremo tutto”

 

Utenti Online

Abbiamo 1677 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa