ANNO XII  Febbraio 2018.  Direttore Umberto Calabrese

"Ieri abbiamo inflitto dei duri colpi alle forze iraniane e siriane, chiarendo inequivocabilmente che le nostre regole non sono cambiate: continueremo a colpire tutti coloro che tentano di attaccarci", ha avvertito Benjamin Netanyahu

Published in Estera

Riceviamo e pubblichiamo - Cosa sta succedendo nel nord-ovest della Siria, in quel lembo di territorio che confina con la Turchia e con l’Iraq e che dall’eroica resistenza di Kobane alle bande nere dello Stato Islamico conosciamo ormai col nome di Rojava?

Mercoledì, 13 Dicembre 2017 15:51

Azioni e reazioni controllate

Molti credono che l'uscita di Trump su Gerusalemme capitale di Israele sia un gesto irrazionale e spontaneo.  Dal mio punto di vista invece è perfettamente razionale e calcolato.

Published in Politica

Sei anni di conflitto in Siria sono costati all'economia del Paese 226 miliardi di dollari. E’ quanto ha detto in un report la Banca mondiale, pubblicato lunedì. La guerra ha ucciso finora 320 mila persone e ha causato l’esodo di almeno metà della popolazione dalle proprie città d’origine.

Published in Cronaca

Sono almeno 100 le vittime dell'esplosione che ha colpito un convoglio di autobus, a ovest di Aleppo, dove viaggiavano centinaia di persone evacuate dai villaggi sciiti di Kefraya e al-Foua. E' quanto hanno riferito i Caschi bianchi siriani, il corpo di volontari che opera nelle zone controllate dai ribelli. A provocare l'esplosione sarebbe stato un kamikaze a bordo di un'autobomba, ha riferito l'Osservatorio siriano per i diritti umani, nei pressi di un deposito dei bus sui quali gli sfollati attendevano di salire per essere trasferiti nelle aree governative.

Published in Attualità

Le relazioni tra gli Stati Uniti e la Russia potrebbero aver raggiunto "il livello più basso di tutti i tempi". Lo ha detto il presidente Donald Trump, nella conferenza stampa congiunta con il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, alla Casa Bianca.

Published in Estera

LUCCA – “Il posizionamento del G7 è molto chiaroa sostegno delle sanzioni che già ci sono“. Così, parlando della Russia il ministro degli Esteri, Angelino Alfano al termine del vertice dei capi della diplomazia del G7 a Lucca.

Published in Estera

Riceviamo e pubblichiamo integralmente comunicato stampa pervenuto daCosimo Petraroli Camera dei Deputati - MoVimento 5 stelle

Published in Attualità
Lunedì, 10 Aprile 2017 00:00

Siria, Alfano convoca riunione 'allargata'

Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, ha convocato per martedì mattina, alle otto, al Palazzo Ducale di Lucca, collateralmente al G7, una riunione speciale sulla Siria, allargata ai ministri degli Esteri di Turchia, Emirati Arabi, Arabia Saudita, Giordania, Qatar.

Published in Estera

La Siria, soprattutto. Ma non solo. Libia, Iran, Turchia. E ancora Egitto, Iraq e perfino Israele. La 'russificazionè del Medio oriente e l'iper attivismo economico, diplomatico e militare del Cremlino in un'area che fino a pochi anni fa era quasi di esclusivo appannaggio statunitense è ormai un dato di fatto inoppugnabile.

Published in Cronaca

Le Vignette satiriche di Paolo Piccione

Rincari: il sacchetto e il paraocchi

 

Utenti Online

Abbiamo 1760 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa