ANNO XIII Novembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 27 Agosto 2019 20:15

Matteo Salvini: "Sbrigatevi o si voti"

"Io dico a Pd e 5Stelle, che si trascinano nella contrattazioni di poltrone, se volete fare allora fate in fretta, altrimenti andiamo al voto che è la cosa più democratica". Così Matteo Salvini, nel corso di una diretta Facebook dal Viminale, in cui più volte chiede di assumersi la loro responsabilità ai Di Maio e Zingaretti per la formazione del nuovo governo. "Sembra di tornare ai tempi di De Mita e Fanfani", sottolinea.

 
Published in Attualità

Si riapre il confronto sul governo M5s-Pd. Palazzo Chigi:  'Non è mai stata avanzata la richiesta del Viminale per Di Maio né dal M5s né da Di Maio stesso'. 'Mi sembra un segnale positivo', dice il renziano Marcucci.

Published in Nazionale

Luigi Di Maio non molla la presa sul Conte bis. Il vicepremier M5S punta a fare breccia nel muro alzato dai dem. Non a caso, al termine della telefonata con il segretario Pd Nicola Zingaretti, trapelava un certo ottimismo da parte del capo politico pentastellato. Il leader democratico, raccontano all'Adnkronos fonti grilline di primo piano, "era molto possibilista": "In verità", viene spiegato, "sono rimasti solo lui e Paolo Gentiloni a dire no" alla riconferma di Giuseppe Conte a Palazzo Chigi. E infatti l'ala renziana del Partito democratico ha subito colto l'occasione per incalzare il segretario, chiedendogli di dare il via libera alla riconferma del premier uscente.

Published in Attualità

"La situazione è piuttosto confusa" ammette il leader della Lega, "la via maestra è sempre quella delle elezioni"

Published in Attualità

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1128 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa